Di indiscrezioni sulla KTM 1290 Super Adventure ne sono circolate parecchie negli ultimi tempi, ma da Mattighofen hanno mantenuto le bocche cucite, preferendo concentrarsi su altri modelli come 1290 Super Duke, svelata durante la scorsa edizione dell'EICMA di Milano, o 890 Duke R, che ai tempi dell'emergenza Coronavirus viene presentata agli addetti ai lavori in streaming sui canali ufficiali del Marchio.

Oggi però arrivano nuove immagini spia della maxi enduro austriaca, scatti della testata tedesca motorradonline.de, che ci mostrano nuovi e interessanti dettagli del modello.

INEDITE PRESE DI SFOGO D'ARIA

Partendo dai lati, si nota come sia stata ridefinita la struttura, con il serbatoio più allungato verso il basso, senza pance ma - introduzione radicale per KTM - con prese di sfogo per l'aria lungo il radiatore.

RADAR E SISTEMA BOSCH

Soluzioni inedite anche nel frontale, con nuovi gruppi ottici a Full LED e sensore radar. Il sistema a firma Bosch gestisce l'Adaptive Cruise Control, l'allarme anti-collisione e la frenata d'emergenza. Senza dimenticare i cablaggi delle sospensioni semi attive di WP.

MECCANICA POSTERIORE

Dietro, il telaietto è stato aggiornato in tubi quadri di alluminio, collegato in maniera fissa al telaio d'acciaio. Grande attenzione rivolta anche alle normative anti-inquinamento per le emissioni di CO2: per rientrare nella categoria Euro5, KTM 1290 Super Adventure vede un nuovo silenziatore di scarico, collettori compresi. Modifche anche a livello di alimentazione, con il bicilindrico da 75° che dovrebbe riuscire ad erogare circa 160 CV di potenza.

MODELLO URBANO E OFF-ROAD

La gamma prevede la versione stradale S - con ruota anteriore da 19" - e quella per gli amanti dell'off-road R - ruote a raggi, unità anteriore da 21" -. Adesso manca solo che KTM decida di aprire definitivamente il sipario sulla sua nuova maxi enduro.