Già tre anni fa Triumph aveva spostato più in alto l’asticella delle roadster medie con la gamma Street Triple da 765cc, creando una combinazione dirompente: design sportivo, agilità, motore particolarmente performante, e una ‘colonna sonora’ che la distingue fra tutte.

Ora, con il model year 2020 la versione ‘R’ della Street Triple si presenta ancora più sportiva nel look e ‘decisa’ nelle prestazioni, ma anche più accessibile nel prezzo, con un equipaggiamento ottimizzato in base alle richieste del mercato.

Le prestazioni

Ma andiamo con ordine: il motore è il tre cilindri in linea da 765cc che si caratterizza per la spinta ai bassi e ai medi regimi, con 118 cavalli a 12.000 giri e una coppia di 77 Nm già a 9.400 giri/min. La risposta all’acceleratore ora promette di essere ancora più precisa, grazie alla riduzione dell’inerzia del 7%. E’ stato aggiornato in base ai vincoli della normativa Euro5, ma mantiene dunque inalterate le sue prestazioni esuberanti.

Esattamente come sul modello top di gamma RS, il cambio della nuova Street Triple R prevede innesti più dolci e un accorciamento dei primi 2 rapporti, cosi da combinare accelerazioni brillanti e cambi marcia veloci. La frizione include la funzione antisaltellamento, che incrementa la morbidezza della leva.

La nuova Street Triple R monta un impianto frenante migliorato. Le pinze selezionate per l’asse anteriore sono Brembo M4.32 a 4 pistoncini, monoblocco e ad attacco radiale, con pastiglie ottimizzate. Al posteriore, viene montata una pinza Brembo a singolo pistoncino.

Al reparto sospensioni troviamo forcelle Showa upside down da 41 mm “big piston” e ammortizzatore Showa “piggyback” monoshock RSU. Entrambe le unità sono regolabili nel precarico e nella risposta idraulica in compressione ed estensione.

Le coperture sono le Pirelli Diablo Rosso III. Per migliorare la stabilità ad alta velocità, il forcellone posteriore bibraccio con design ad ali di gabbiano combina elevata rigidità torsionale alla necessaria flessibilità laterale, con un posizionamento modificato del pivot al fine di incrementare l’efficacia del lavoro svolto dall’ammortizzatore in fase di accelerazione:.

Sulla Street Triple R 2020 lo Shift Assist up & down quickshifter diventa standard, a tutto vantaggio del divertimento su strada: senza chiudere il gas e senza azionale la leva della frizione, promette cambi marcia in salita e scalata rapidi e confortevoli.

La R offre 3 modalità di guida: Road, Rain e Sport. Accessibili tramite il quadro strumenti LCD previsto per questo equipaggiamento, consentono di variare istantaneamente la risposta del gas elettronico ride-by-wire e il funzionamento del controllo di trazione. In mappa Rain la potenza di picco viene limitata a 100 CV e ad una erogazione particolarmente dolce.

Il look

Il model year 2020 sfoggia un nuovo gruppo ottico anteriore sdoppiato a LED e nuovi indicatori di direzione, e sovrastrutture più decise e compatte nel design. Inediti anche il terminale di scarico, compatto e sportivo, e gli specchietti retrovisori, ottimizzati nella funzionalità. Nuovo anche lo schema colori con telaietto posteriore rosso.

Gli accessori

Per personalizzarla e aggiungere performance, protezione, comfort e stile, sono disponibili oltre 60 accessori originali, tra cui i contemporanei indicatori a LED con illuminazione progressiva, un nuovo parabrezza, e nuovi retrovisori e serbatoi dei liquidi “machined”. Inoltre, c’è un nuovo set di borse resistenti all’acqua ad aggancio/sgancio rapido, che include borsa serbatoio e per il codone.

Tra gli accessori, anche lo Shift Assist in salita e scalata, il silenziatore sportivo Arrow, le leve al manubrio regolabili.

Per incrementare il comfort di marcia, le nuove manopole riscaldate prevedono cablaggi interni e discreti, mentre per un tocco di design sportivo sono disponibili nuovi spoiler motore, copertura sellino passeggero, portatarga e relativo kit di luci posteriori.

Prevista anche la versione con assetto ribassato LRH (Low Ride Height), con altezza della sella ridotta di 45mm che quindi si attesta a 780mm. La variazione di altezza viene ottenuta in parte tramite una sella dalla differente conformazione e per la parte restante tramite ammortizzatori dal diverso: un altro tassetto per rendere la R più accessibile a molti motociclisti.

Il prezzo

La versione 2020 della Street Triple R prevede un equipaggiamento ottimizzato in seguito all’analisi dei numerosi feedback ricevuti degli appassionati: ecco il motivo del nuovo posizionamento di prezzo, fissato a € 9,700  f.c.

Rimodulato verso il basso di € 800 rispetto al modello 2019 (che era dotato di strumentazione TFT), consente di scegliere tra 3 varianti (S, R, RS) meglio distinte ed identificate per equipaggiamento, prestazioni, contenuti e posizionamento di prezzo sul mercato.

Triumph Motorcycles e Bajaj Auto India: accordo globale