Dopo l'acquisizione da parte del Gruppo cinese Zhongneng, l’attività di Moto Morini ha ripreso a pieno regime e ora è il momento di un altro capitolo. A quanto pare già all’EICMA di quest’anno vedremo due moto inedite, una naked e un’adventure, realizzate su una piattaforma completamente nuova: un bicilindrico in linea di media cilindrata. Uno schema, questo, ben più economico del bicilindrico a V e che permetterebbe a Morini di proporre moto più abbordabili.

Parlando di tecnica, l’unica immagine a disposizione non dice molto: è un teaser dell’adventure, una moto che a giudicare dalle forme richiamerà con forza lo spirito della Dakar, offrendo al tempo stesso un confort da vera turistica (la sella sembra essere bassa da terra). Per il resto, lo stringato comunicato annuncia l’arrivo anche di una nuova Super Scrambler, realizzata sulla solida base meccanica della Corsaro con il potente bicilindrico a V CorsaCorta. Non rimane che attendere.