Si chiameranno Pure e Racer e saranno due BMW su base R nineT: per il momento non ci sono dettagli delle due novità ma i modelli sono già stati registrati al CARB (Californian Air Resources Board), ovvero il registro auto-motociclistico dello Stato della California. A svelarlo è il sito Motorcycle.com.

BMW aveva già annunciato l'arrivo di un nuovo modello Scrambler della NineT (nella foto), ma gli altri due sono rimasti ancora secretati.

I quattro modelli condividono il bicilindrico raffreddato ad aria ed olio di 1170 cm3che sarà caratterizzato da livelli di emissioni di monossido di carbonio e idrocarburi minori rispetto a quelle dei modelli 2016.

Dalla registrazione depositata non c'è traccia di che cosa differenzierà i due modelli Pure e Racer. Uno dei due, però, si baserà quasi sicuramente sul concept Lac Rose presentato lo scorso giugno al Wheels & Waves Festival. Inspirato alla moto della Parigi-Dakar, il concept Lac Rose potrebbe calzare bene la definizione di "Racer".

Quando BMW ha presentato il concept della Lac Rose, il capo del design Edgard Heinrich l'ha descritta come una "interprezione molto rilassata e  personale della moto che ha vinto la Parigi-Dakar nel 1985". E nei concetti di "rilassata" e "personale" potrebbe rientrare anche il modello "Pure".

La rivelazione delle due nuove R nineT è attesa per questo autunno, a Intermot o a EICMA. Fino a quel momento, cercheremo di darvi tutte le anticipazioni possibili.