Yamaha, dopo la R7 tocca alla R9: la vedremo ad EICMA?

Yamaha, dopo la R7 tocca alla R9: la vedremo ad EICMA?

Secondo alcune indiscrezioni, la Casa di Iwata avrebbe presentato domande di registrazione per i nomi R2 e R9 presso l’EUIPO e in altri uffici per la proprietà intellettuale sparsi nel mondo

Redazione - @InMoto_it

La gamma di supersportive Yamaha potrebbe presto allargarsi. Oltre alle già presenti R1, R7, R6 RACE - esclusivamente pensata per i circuiti – e R125, alcune indiscrezioni vorrebbero la Casa di Iwata alle prese con alcune domande di registrazione riguardo nuovi modelli R.

La serie più iconica del Marchio, infatti, potrebbe presto fare spazio a nuovi modelli R2, R9, R15, R20 e R25.

Yamaha R7: nuova era per le sportive di media cilindrata

Depositati marchi in più nazioni

I rumors sono arrivati dai colleghi di Motorcycle.com. Secondo il sito, infatti, alcuni giorni fa Yamaha avrebbe presentato domande di registrazione per i nomi R2 e R9 presso l’EUIPO (l'Ufficio dell'Unione europea per la proprietà intellettuale), nonché nei rispettivi uffici di proprietà intellettuale in Australia, Nuova Zelanda, Gran Bretagna, Svizzera e Uruguay.

Tuttavia, sempre secondo le indiscrezioni, la domanda di registrazione per i nuovi modelli della serie R farebbero già riferimento ad alcuni depositi effettuati in precedenza dalla Casa in Giappone.

Riusciremo a vedere qualcosa di concreto a breve?

Ovviamente, la registrazione del marchio da sola non significa che a breve vedremo un prodotto finito, né tantomeno un concept. Nonostante questo, però, è comunque un segno della pianificazione che la Casa sta cercando di portare avanti su più mercati.

La domanda che ci poniamo ora è: resteranno semplici registrazioni o riusciremo a vedere qualcosa di più concreto già ad EICMA o all’inizio del 2022? 

Cosa vuol dire essere "Yamahista"?

  • Link copiato

Commenti

InMoto in abbonamento