Per la prima volta nella sua storia MV Agusta diventa un fumetto. Protagonisti delle storie ideate da Tommaso De Stefanis - ispirate in grandi linee alla tradizione noir e agli eroi dei fumetti a tema motori degli anni ’70 - gli ultimi modelli di Schiranna, ognuno abbinato ad un personaggio che ne interpreta l’archetipo del suo proprietario ideale.

MV Agusta: un documentario per raccontare l'essenza delle moto di Schiranna

Le moto del Marchio a fumetti

Il progetto è stato sviluppato in collaborazione con la Scuola Internazionale di Comics di Reggio Emilia, Accademia di Visual Arts e New Media e vede protagonisti diversi personaggi – tra cui anche due donne – in sella a Turismo Veloce e la sua versione Rosso, Brutale 3 e 4 cilindri, Rush, Dragster e F3.

Questa serie a fumetti rappresenta una piccola rivoluzione nel modo di comunicare il nostro marchio - ha spiegato Filippo Bassoli, Marketing Director MV Agusta - e anche una evoluzione in quanto la nuova narrativa intorno ai nostri ultimi modelli è chiaramente indirizzata alle giovani generazioni di biker. Gli otto personaggi scelti sono la personificazione ideale delle aspirazioni degli appassionati del nostro marchio rispetto ai modelli rappresentati. […] Questi fumetti sono divertenti da leggere, scritti benissimo e splendidamente disegnati. Sono certo che ai fan di MV Agusta piaceranno […]”.

Sezione dedicata sul sito

Per poterli leggere tutti, e calarsi ancora di più all’interno di quello spirito di appartenenza che genera il Marchio attorno ai suoi fan, è stata appositamente creata una sezione dedicata sul sito ufficiale MV Agusta, che ospiterà l’intera serie a partire dalla prima puntata “Lo spirito della montagna”, già resa disponibile.

MV Agusta: il Ceo Sardarov apre le porte al ritorno della Cagiva Elefant