MV Agusta: il Ceo Sardarov apre le porte al ritorno della Cagiva Elefant

MV Agusta: il Ceo Sardarov apre le porte al ritorno della Cagiva Elefant

Sarà marchiata Cagiva o MV? Da Schiranna si sta ancora valutando, ma una cosa è certa: l’endurona stradale potrà presto tornare a nuova vita

Redazione - @InMoto_it

C’erano già state le prime avvisaglie diversi mesi fa, dopo che MV Agusta aveva depositato il nome Elefant presso l'EUIPO, l'ufficio dell'UE per la proprietà intellettuale.

Ora però, Timur Sardarov, Ceo della Casa di Schiranna, che già in tempi non sospetti aveva lasciato intendere un ritorno del Marchio dell’Elefantino, si è nuovamente espresso sull’iconica endurona stradale. Il ritorno è vicino?

Cagiva: il rilancio è alle porte

Il futuro delineato da Sardarov

Quest’anno - ha spiegato recentemente Sardarov - prevediamo di superare i 100 milioni di euro di fatturato, per poi triplicare questa cifra nei prossimi tre anni. Nel nostro futuro è contemplato anche il lancio di nuovi motori”.

Una crescita che MV punta a completare anche grazie ad una recente iniezione di capitaleutile - secondo il Ceo - anche allo sviluppo e alla produzione di nuove moto”.

Come sarà la nuova Elefant?

E chissà che proprio di queste moto non faccia parte la Elefant, che secondo quanto trapelato molto probabilmente non avrà bandiere, visto che con tutta probabilità (anche se non c'è ancora la certezza) verrà rilanciata come un brand che a Schiranna hanno registrato a parte. Una mossa simile a quella adottata da competitor come Piaggio (Vespa) e Ducati (Scrambler).

Cagiva è un marchio che appartiene a MV Agusta, ma stiamo ancora valutando le possibilità di lanciare prodotti a marchio Cagiva o se definire Elefant come “sottomarca” di MV Agusta. La decisione non è ancora stata presa”.

Ora la domanda che resta da porsi è: che moto dobbiamo aspettarci? Si punterà su un design in linea con la modernità o su un concetto nostalgico che mira a richiamare il passato glorioso della Elefant? Staremo a vedere…

  • Link copiato

Commenti

InMoto in abbonamento