Continua la telenovela Norton, che torna ad arricchirsi di un nuovo capitolo. Infatti, dopo lo scandalo sui pezzi rubati delle moto in garanzia, si ritorna a parlare della V4SS - la british superbike che solo qualche giorno fa era stata definitivamente accantonata per i troppi problemi di produzione – e del futuro della Casa inglese.

Ad intervenire questa volta lo stesso Robert Hentschel, neo CEO di Norton, che ai colleghi di MCN ha raccontato qualche dettaglio in più sui piani futuri della storica Azienda motociclistica.

Norton V4SS: si ferma la produzione della british superbike

Il futuro della V4SS e dei suoi clienti

Secondo quanto riferito da MCN, infatti, il CEO di Norton ha delineato un quadro per riuscire a rassicurare i clienti che avevano già acquistato la superbike V4SS.

Non posso fare promesse - ha spiegato Hentschel -, ma sto spingendo per iniziare a produrre una nuova V4 entro la fine di quest'anno. Capisco i feedback e dobbiamo capire la nostra posizione commerciale sull'intero caso. Non siamo responsabili da un punto di vista legale (le V4SS furono progettate sotto la gestione NMUL Realizations Ltd), ma vogliamo comunque trovare una soluzione che sia accettabile per i proprietari”.

Dobbiamo comprendere appieno i difetti della moto prodotta dalla precedente azienda, che sono piuttosto complessi”, ha continuato il CEO. “Ora siamo nella fase di reingegnerizzazione del nuovo prodotto e dobbiamo assolutamente tenere conto della qualità e della sicurezza”.

Il futuro del Marchio: sorpresa ad EICMA 2022?

Dallo scorso 25 aprile 2020, Norton Motorcycles fa parte della famiglia TVS Motor, società Indiana che ne ha rilevato le quote per circa 16 milioni di sterline (poco più di 18 milioni di euro) e stessa società che ha annunciato lo scorso maggio proprio Robert Hentschel come nuovo CEO.

A tal proposito, lo stesso Hentschel ha continuato l’intervento rivelando ulteriori novità per il Marchio:

Stiamo lavorando passo dopo passo […]. Dobbiamo preparare l'organizzazione a fornire un piano complesso. Ci vorrà del tempo. Tutto deve essere in linea con TVS, cosicché già ad EICMA 2022 si può pensare di svelare il piano di lancio di un nuovo prodotto”.

Vogliamo costruire un'azienda sostenibile e di successo e vogliamo che Norton torni ad essere un attore di spicco nel mercato globale delle motociclette. Il Marchio dovrà posizionarsi in mercati interessanti”.

Norton, una moto elettrica da 201 cavalli per il TT