Il solito cruccio alla base del binomio Italia-Cina per Benelli – proprietà QJ Motor –, che si divide tra il mercato di casa nostra e quello asiatico con proposte difficili da collocare a livello di segmento. Al Salone di Pechino sono stati svelati tre nuovi modelli, la 1200GT, la TnT 899 e la 600GC, previsti solo per il mercato locale. Cosa succederà con la QJ Motor 550? La foto di un modello carenato circola sul web ma sarà difficile vederla dalle nostre parti. 

Difficile collocazione in Italia

Come per le nuove proposte appena presentate, anche la nuova media è realizzata su volontà QJ per l’Oriente. La sua cubatura, in Italia, la porrebbe in una fascia di segmento che, con le novità presentate da Aprilia e Yamaha sembra pronta per giorni miglioiri rispetto al recente passato delle medie sportive. 

Si profila quindi un'occasione mancata per vedere una sportiva uscita dagli impianti Benelli, con l’ultimo modello Tornado che risale a una ventina d’anni fa. Sul mercato cinese, invece, sarebbe sicuramente più concorrenziale.

Allora cosa potrebbe smuovere l’offerta Benelli nel nostro paese? Tra le novità 2022 la più desiderabile potrebbe essere la TRK 800, che raccoglierebbe l’eredità della QJ 750-7. Non resta che aspettare il prossimo futuro.

Bimota, nuova immagine della prossima sportiva KB4