Si è appena chiusa la nona edizione del Master in Ingegneria della Moto da Corsa, il percorso formativo organizzato da Professional Datagest con il patrocinio di Confindustria ANCMA, Federazione Motociclistica Italiana e Fondazione Marco Simoncelli, e con il supporto dei Media Partners InMoto e MotoSprint. Il Master è iniziato a ottobre 2020, nonostante la difficile situazione causata dall’emergenza sanitaria: più di 320 ore complessive di formazione specialistica per gli allievi dalla forte passione per le due ruote che vogliono farsi strada nel bike motorsport.

L’evento di chiusura

Per la prima volta nella storia del Master, l’evento di chiusura si è aperto con le presentazioni degli allievi, divisi in sei team, su un progetto ingegneristico: la sfida era quella di sviluppare un parafango anteriore con l’obiettivo di mettere in pratica le competenze acquisite nel corso del master e allo stesso tempo mettere in mostra del loro talento. I risultati ottenuti hanno portato agli apprezzamenti del coordinatore tecnico del Master, il Responsabile Progettazione e Dinamica del Veicolo di Ducati Corse Riccardo Savin, e del docente e coach di progetto Corrado Ficuciello, consulente motorsport.

Se questa è stata la prima parte dell’evento, la seconda ha visto protagonisti docenti e referenti degli enti patrocinanti e delle aziende partner che si sono confrontati sul tema delle prestazioni. Tra questi Gian Carlo Cavina, funzionario FMI, e Mauro Cominoli, Direttore Generale di Varvel SpA, partner del Master e promotrice della borsa di studio per l’allievo più meritevole, assegnata quest’anno a Pietro Caviggia.

Nonostante il master sia finito, le occasioni di incontro non sono terminate: gli allievi si ritroveranno a luglio per la giornata al circuito del Mugello, l’esperienza formativa con cui potranno vestire i panni dell’ingegnere di pista e vivere il lavoro ai box. Nel frattempo, sono già aperte le iscrizioni per la nuova edizione, la decima, in programma a partire dal mese di ottobre 2021.

Ducati va all'università: accordo biennale con Unibo Motorsport