Agile, adatta alla strada e allo sterrato, Royal Enfield Himalayan potrebbe presto conoscere una versione media, mossa da un bicilindrico da 650cc. I rumors in questo senso stanno cominciando a diventare sempre più insistenti, anzi, praticamente delle conferme.

Royal Enfield: la Himalayan 2021 si rinnova in livrea e tecnologia

IL MOTORE DI INTERCEPTOR E CONTINENTAL GT

Lanciato nel 2016, il modello indiano è attualmente spinto da un motore da 411cc e 24,5 cv. Le indiscrezioni raccontano di un imminente aumento di cilindrata e, conseguentemente, di potenza, a 46 cavalli. Questo perché verrebbe inserito lo stesso propulsore giù utilizzato su Interceptor e Continental GT. In India comunque sono già stati pizzicati test su strada, il che lascia ipotizzare che la moto sia ancora in fase di sviluppo presso il centro di tecnologia e design Royal Enfield a Bruntingthorpe. Quest'ultimo sito (in cui si lavora anche a modelli di altre Case come Triumph) è stato però chiuso al pubblico alla fine dello scorso anno, rendendo impossibile sapere o prevedere qualche novità.

COME SI CHIAMERÀ?

Gli ultimi dubbi riguardano il nome del nuovo modello. I nomi più gettonati pare siano Sherpa e Hunter. Per scoprirlo, bisogna solo attendere mosse ufficiali da parte di Royal Enfield. Staremo a vedere.