Da venerdì 18 a domenica 20 giugno va in scena a Veronafiere Motor Bike Expo 2021, la prima fiera in Italia dopo un anno e mezzo di emergenza dovuta alla pandemia da Covid. Tuttavia, quello 2021 sarà un expo in “Special Edition”.

Lo spostamento della collocazione invernale ad una praticamente estiva infatti - fortemente voluto dagli organizzatori Paola Somma e Francesco Agnoletto, insieme a Veronafiere - comporterà una nuova formula orientata alle attività all’aria aperta.

Motor Bike Expo 2021: le moto in passerella a Verona

Special Edition con tour dedicati

Infatti, accanto all’esposizione statica dell’intero universo dedicato alla moto - vero piatto forte del Motor Bike Expo - nelle grandi aree esterne i visitatori potranno testare alcuni modelli di serie e partecipare anche ad una serie di eventi “in sella” organizzati in collaborazione con Federmoto. In occasione della Special Edition 2021 è stato avviato un nuovo format, frutto della consolidata alleanza tra MBE e FMI. Tutti gli appassionati di viaggi in moto, infatti, potranno godere di alcuni tour turistici con partenza proprio dalla fiera.

I tour saranno tre: Motogiro, per maxi enduro e touring; Street Run, per custom e café racer, e Mud Run, per scrambler e special offroad. Tutte le attività sono programmate su una durata di 4/5 ore, studiate su una distanza tra i 90 e 110 km complessivi e per partecipare basta compilare ed inviare il form presente sul sito www.motorbikeexpo.it, avere la tessera FMI 2021 e presentarsi con un abbigliamento idoneo.

Tra moto d’epoca e special

Ma MBE non è solo innovazione. L’edizione 2021, infatti, accoglierà ancora una volta “Ruote da Sogno”, primo player europeo di Moto d’Epoca, che esporrà 30 prestigiose moto al padiglione 4 tra cui spiccano: Cagiva 500 GP del 1987, MV 750S America del 1976, Kawasaki 750 H2 Mach IV del 1972, Kawasaki 900 del 1973, Honda CB 750 Four del 1972 e NSU 250 del 1974.

E se ciò non dovesse bastare, particolare attenzione verrà riservata – come da tradizione - anche alle custom, con espositori esteri, modelli e moto davvero esclusive. Il mondo del Custom, infatti, gode da sempre di un occhio di riguardo tra i padiglioni di Veronafiere e l’edizione 2021 di Motor Bike Expo non fa eccezione, tanto che una lunga lista di customizer presenterà al pubblico il frutto di questi lunghi mesi di lavoro e si cimenterà nei bike show.

Un riferimento nel settore moto

Insomma, Motor Bike Expo si conferma ancora una volta un riferimento internazionale del settore motociclistico. Quest’anno ancora di più perché sarà la prima fiera a riaccendere i motori sul popolo dei motociclisti.

Ricordiamo, inoltre, che per accedere a MBE 2021 non c’è la necessità di essere vaccinati o essersi sottoposti a tampone, ma resta comunque necessario mantenere delle accortezze per uno svolgimento della manifestazione nella massima sicurezza (mascherina obbligatoria, distanziamento, rilevazione temperatura).

Motor Bike Expo 2021: le info corrette per accedere all'evento di Verona