Ha aperto oggi i battenti il MIMO, Milano Monza Motor Show, che anche per questa nuova edizione avrà l’onore di ospitare tantissimi costruttori. Tanti i marchi prestigiosi, una sessantina in totale, tutti pronti per far debuttare in passerella sia macchine che moto da sogno.

Tra loro c’è anche MV Agusta, che in Corso Vittorio Emanuele sfoggerà in pedana la Superveloce S e la Brutale RR SCS, due dei modelli più esclusivi della Casa di Schiranna.

MV Agusta Brutale 1000 RR my21: muscoli di classe

Due dei modelli più esclusivi di MV

Considerata una vera e propria “nuova icona” italiana nel mondo delle due ruote, la Superveloce S di sicuro riuscirà ad attirare su di sé gli occhi di tutti gli appassionati di motori. E lo farà grazie a quel giusto mix tra dotazioni tecniche in linea con la modernità e un design che strizza l’occhio alle moto da competizione degli anni ’50 e ’60.

Non da meno la Brutale RR SCS, edizione più lussuosa della 3 cilindri 800 cc da 140 cv, che MV esporrà insieme alla Superveloce proprio in Corso Vittorio Emanuele.

Passeggiare tra velocità e stile

Resta chiaro il concetto della manifestazione, con pedane identiche per ognuno dei marchi partecipanti disseminate in tutta la città. Cosa che permetterà ad appassionati e curiosi di osservare, fino al 13 giungo, modelli che riescono ad incarnare l’essenza della velocità, della potenza e dello stile proprio grazie alle loro forme iconiche.

Honda, le novità 2021 e test ride al Milano Monza Motor Show