Lo scorso dicembre avevamo rivelato le prime indiscrezioni sulla Zongshen Cyclone RX6, la prima moto del costruttore cinese - nata dall’accordo con Norton Motorcycles – e destinata ad occupare il segmento premium tra le crossover del Marchio.

Ora però, dopo diversi mesi di silenzio, al Salone di Shanghai è arrivata la presentazione ufficiale di quello che sarà il modello di produzione definitivo.

CFMoto 800MT, al Salone di Shanghai svelati design definitivo e dati tecnici

Conferme su motore e dotazioni

I sospetti sulle dotazioni tecniche trovano conferma a Shanghai. La futura Cyclone RX6, infatti, sotto al telaio in tubi di acciaio avrà in dote un motore bicilindrico - derivato dal 4 cilindri da 650 cc della Norton Atlas – da 70 cv a 8.500 giri con 62 Nm di coppia a 7.000 giri capace di raggiungere picchi di velocità massima dichiarata di 180 km/h.

Oltre al motore, però, trovano spazio anche sospensioni KYB, un impianto frenante Nissin, l'ABS Bosch, un cupolino regolabile elettronicamente, fari Full LED, strumentazione TFT a colori e cerchi a raggi. Questi ultimi, presenti solo nella versione fuoristradistica della Cyclone RX6, mentre la variante da turismo sfoggerà cerchi a razze in lega leggera.

Futuro quasi certo anche in Europa

Tuttavia, nonostante le conferme riguardanti motore e dotazioni, da Zongshen ancora nessuna indiscrezione è arrivata sul prezzo di lancio, che attualmente è previsto solo per i mercati asiatici. Nonostante un primo esordio interno, comunque, secondo alcuni rumors la Cyclone RX6 avrà un futuro quasi certo anche in Europa.

Norton, le scrambler Atlas in produzione nel 2021