Harley-Davidson, richiamo per un guasto ai fari

Harley-Davidson, richiamo per un guasto ai fari

Il problema riguarda più di 31mila esemplari venduti negli USA e nel Regno Unito, ma presto sarà coinvolta anche l'Italia: ecco qual è il guasto

Redazione - @InMoto_it

Harley-Davidson è stata recentemente costretta a un mega richiamo: 31.346 modelli della Casa di Milwaukee sono stati infatti richiamati a seguito di un guasto al gruppo ottico, che potrebbe avere come conseguenza la perdita dei fari e di conseguenza rappresentare un pericolo per la sicurezza.

IL MOTIVO DEL RICHIAMO

Il richiamo sembra interessare solo moto presenti negli Stati Uniti d'America e probabilmente qualcuna anche nel Regno Unito. Coinvolge 14 modelli Sportster e oltre 800 esemplari tra Softail, Dyna e la gamma V-Rod.

Harley-Davidson, in arrivo la frenata d'emergenza automatica

Il problema è da individuare all'interno della struttura protettiva dei fari, che potrebbe essere stata prodotta con una finitura lucido-cromata. Se non si interviene, il faro può surriscaldarsi a tal punto da formare un foro, che permetterebbe al gas sigillato di fuoriuscire e portare a un guasto dell'alimentazione - e con esso, le luci. Il passaggio dalla luce anabbagliante a quella abbagliante (o viceversa) causerebbe quindi il guasto, e porterebbe allo spegnimento delle luci. Harley-Davidson provvederà gratuitamente a risolvere il problema.

  • Link copiato

Commenti

InMoto in abbonamento