Su BMW e il suo ingresso nelle mondo delle cruiser ci avrebbero scommesso forse in pochi. Chi vorrebbe mai competere col predominio Harley-Davidson/Indian in questo settore? L’impresa è stata tentata dal Marchio tedesco con la famiglia delle R18, e possiamo affermare che la missione sia riuscita. Non soddisfatti di aver fatto conoscere modelli come First Edition e Classic, da BMW sono già al lavoro su altri esemplari e si apprestano a lanciare Bagger e Trascontinental, di cui finalmente abbiamo qualche dettaglio in più.

Lunghezza, larghezza, peso

Le tourer bavaresi (già viste su strada grazie alle foto spia diffuse sul web) si caratterizzano per le loro dimensioni importanti. Stando a quanto scritto sui documenti depositati dall’azienda, la Bagger sarà lunga 2560 mm e la Trascontinental 2640 mm. Dai 930 ai 970 mm, invece, per la larghezza. Numeri che superano le R18 First Edition e Classic anche nel peso: si parla di 400 kg per la Bagger e 430 kg per la Trascontinental.

Le novità

A spingere i due modelli il Big boxer da 1.802cc e 91 CV. Troveremo, poi, una carenatura frontale con un faro centrale (e due più piccoli, uno per lato, nella parte bassa a supporto), un cruscotto caratterizzato da quattro grandi elementi analogici per tachimetro, contagiri e quelli che sembrerebbero, stando alle foto spia, indicatori per temperatura e carburante. Presente anche un ampio display. Le grandi valigie poggiate su un robusto portapacchi e la sella imbottita lasciano intuire il focus che la Casa bavarese ha concentrato sul comfort per il guidatore e il passeggero.

Se la BMW GS adottasse il Big Boxer della R18?