Da Oltremanica arrivano notizie sul BMW Motorrad e sulla possibilità che il Marchio stia lavorando a una versione più piccola della sua R 18 (date un'occhiata ai voti del nostro #SottoEsame). A lanciare i primi rumors i colleghi britannici di VisorDown. Ma cosa andrebbe, allora, al posto del Big Boxer da 1.802 cc? Secondo le indiscrezioni, BMW starebbe pensando al motore della R NineT, un boxer bicilindrico da 1.170 cc per la sorella minore della R 18.

Le ipotesi

Sulla R NineT, il propulsore sprigiona una potenza di 110 CV e 117 Nm di coppia, mentre il Big Boxer della R 18 eroga 91 CV e 158 Nm, portando in dote un peso decisamente importante, oltre 110 kg. Questo significa che per una sorella minore della R 18 potrebbero essere più indicate prestazioni vivaci che può garantire il bicilindrico da 1.170 cc, oltre a molti chili in meno. Si tratta tuttavia di dati specifici relativi ai modelli, e quindi non validi in assoluto. Conosciamo, poi, bene la capacità di BMW di adattare i suoi motori alle varie esigenze e dare vita a interessanti soluzioni.

Quale sarà quindi il responso finale? Come sempre, dobbiamo aspettare per saperne di più.

BMW aggiorna i prezzi per le novità moto 2021