Vent’anni dopo la vittoria del titolo da parte di Kenny Roberts Jr., ecco che a firmare l’ultimo successo mondiale in casa Suzuki ci ha pensato Joan Mir. A soli 23 anni, infatti, il giovane pilota spagnolo si è aggiudicato un posto nell’albo d’oro del motomondiale, oltre che ad un posto speciale anche nel cuore di ogni uomo in Casa Suzuki.

Dunque, per celebrare questo traguardo così importante e atteso – accanto alle altre sei proposte rievocative delle vittore passate - spiccherà anche la GSX-R1000R Legend Edition dedicata a Mir.

Suzuki GSX-R1000R Legend Edition: le sette livree FOTO

DUE MOTO UNITE DA UN LEGAME PROFONDO

L’ultima Legend Edition uscita dai cancelli di Hamamatsu ha molto in comune con la GSX-RR ufficiale vista nello scorso motomondiale. Il loro legame – assicura Suzuki - va ben al di là della semplice somiglianza delle due livree.

Infatti, trovando ispirazione direttamente dalle competizioni, la GSX-R1000R Mir Replica è dotata di un sistema di fasatura variabile delle valvole SR-VVT (Suzuki Racing-Variable Valve Timing) - studiato in origine appositamente per il motorsport – , così da rendere il suo motore più brillante e in grado di sviluppare una potenza massima di 202 cv e un picco di coppia di 118 Nm.

La dotazione di serie della GSX-R1000R dedicata a Mir comprende, poi, numerosi sistemi elettronici capaci di migliorarne la facilità di guida, tra cui il controllo elettronico della trazione regolabile su 10 livelli, il quickshifter bidirezionale con auto-blipper, il launch control e l’ABS con funzione cornering.

TONI PIÙ CALDI, MA CON IL N°1 BEN IN VISTA

Joan Mir ha vinto il titolo di Campione del Mondo della MotoGP 2020 da vero e proprio outsider e dopo un avvio di stagione percorso con discrezione, conquistando solamente una quinta posizione nelle prime quattro gare.

Tuttavia, diversi ottimi piazzamenti, un bis di tre podi consecutivi - distanziati da un piazzamento in undicesima posizione in Francia –, la prima vittoria della carriera in MotoGP a Valencia e il settimo posto nel Gran Premio successivo gli hanno permesso di vincere il mondiale con una gara d’anticipo.

Per celebrare questa annata davvero incredibile, quindi, Suzuki ha deciso di affiancare alle altre sei sorelle Legend Edition la GSX-R1000R Mir Replica, proposta con toni leggermente più caldi, il numero 1 ben in vista sui lati del codino e la scritta World Champion sul serbatoio.

Le sette meraviglie Suzuki: la GSX-R 1000 R si veste di leggenda