Non è di certo una novità il fatto che Harley-Davidson, grazie all’accordo con i cinesi di Zhejiang Qianjiang Motorcycle (proprietari di Benelli), abbia l’obiettivo di allargare la sua presenza sui mercati globali con proposte di piccola - o medio/piccola - cilindrata che sembrano essere particolarmente apprezzate in Cina.

Harley-Davidson, la Bronx sparita dai radar: che fine ha fatto?

Le foto dai social

Qualche settimana fa, proprio dalla Cina, sono arrivate le immagini della QJ350 (che nel mercato europeo potremmo vedere con il nome di Benelli 350 S): una naked media formata dal mix dei tre Marchi. Adesso, sempre dalla Cina e dai suoi social, spunta una foto della nuova Harley-Davidson 338R, basata sulla Benelli 302S ma con carrozzeria Harley e un motore rielaborato per dare una capacità leggermente superiore.

I dettagli

Analizzando la foto nel dettaglio, sembra che la moto sia completa e apparentemente pronta per la produzione. Il telaio, le sospensioni, il forcellone, le ruote e freni arrivano dalla Benelli 302S: il peso dovrebbe essere lo stesso, circa 185 kg. L’idea delle Case produttrici, infatti, è quella di mettere sul mercato una moto leggera, adatta soprattutto ai giovani. Sul serbatoio si nota subito la scritta Harley-Davidson, mentre nella parte posteriore c’è la dicitura 338R.

Il motore

Passiamo al motore, un bicilindrico parallelo da 338 cc, che adotta l'albero motore della 302 e cilindro e pistoni della 502. E dovrebbe essere in grado di erogare 43 CV, ben 5 in più rispetto ai 300 cc erogati dal motore della Benelli 302S. Ma a fine 2019 la Casa di Milwaukee non aveva annunciato la nuova moto, chiamandola HD350? Questo era il nome iniziale, in corso d’opera si è optato per 338R, in modo che riflettesse la cilindrata.

In attesa di saperne di più dalle Case produttrici, c’è una buona probabilità che la 338R non arriverà mai sul mercato europeo: ricordiamo, infatti, che il suo scopo è rafforzare il potere di HD nel mercato asiatico.

Harley-Davidson dice addio al mercato indiano?