Le novità in casa Harley-Davidson non sembrano mancare, specialmente dopo l’arrivo del nuovo Ceo Jochen Zeitz. Qualche giorno fa vi abbiamo parlato della “sparizione” della HD Bronx dai vari siti ufficiali del Marchio: un segnale chiaro sul fatto che la naked sportiva presentata a Eicma 2019 sia stata accantonata (almeno per il momento). Il motivo? Sembra che rientri nella nuova strategia aziendale adottata da Zeitz che potrebbe comprendere anche l’abbandono della Casa di Milwaukee al mercato indiano.

Jason Momoa diventa regista per Harley-Davidson

Obiettivi disattesi

Guardando indietro, circa 10 anni fa, il mercato indiano era considerato da HD un mercato da conquistare, una nuova frontiera in cui stabilire il proprio dominio. Il presente, invece, descrive una situazione completamente diversa. È proprio qui che la Casa di Milwaukee registra i numeri più bassi: domanda debole e poche vendite (nel 2019, appena 2.500 unità).

Questa situazione ha fatto ipotizzare agli esperti, visto anche il nuovo cambio di strategia in atto, la possibilità di un addio al mercato indiano e, di conseguenza, una maggiore attenzione ad altri mercati, ritenuti quelli di maggior volume e con le migliori prospettive di crescita (il Nord America, l’Europa e l’Asia, soprattutto l’area del Pacifico).

Harley-Davidson Sportster, nel futuro si chiama BAR!STA