La CBR600RR è pronta a tornare. Il debutto per la rinnovata media sportiva di casa Honda è previsto a quanto pare, e contrariamente a quanto vi avevamo anticipato pochi giorni fa, per il 21 agosto con il lancio mondiale che avverrà in Asia.

Intanto, in attesa di avere le foto ufficiali della novità CBR600RR, ecco le prime immagini che mostrano la linea e le forme del frontale della nuova moto: alette, ormai un must tra le superportive, ed un design che, in linea generale, sembra molto avvicinarsi a quello della sorellona CBR1000RR-R. Telaio e sospensioni, così come lo scarico, non si discostano, sostanzialmente, dall'attuale versione, scarico sottocodone annesso. Cambia la strumentazione, ora ad elemento TFT, come per la Fireblade.

DOPPIA CILINDRATA?

Per quel che riguarda i dati tecnici ancora non sono trapelate notizie concrete. Oltre ad un deciso upgrade elettronico, si parla di una cavalleria che sostanzialmente non dovrebbe discostarsi molto dagli attuali 115 CV.

Quello che sembra prendere piede, mano mano, è il dato riguardante la cilindrata che potrebbe differenziarsi tra Europa, Asia ed America, con i centimetri cubi che per il Vecchio Continente potrebbero salire a 650. Questo accorgimento, oltre a rendere più agevole il rientro nei limiti delle emissioni, non comporterebbe nessun problema neanche a livello di fiche di omologazione per il campionato mondiale SS600 dove parteciperà la versione con cilindrata standard. 

QJ SRK600, ecco le prime FOTO della (prossima) naked Benelli