Honda presenta un restyling della piccola Adventure in vendita nella terra del Sol Levante, presentando (per adesso solo in Giappone) la CB 400 X. La crossover della Casa dell'Ala è al terzo aggiornamento dopo quelli del 2016 e 2017, seguiti al lancio del modello, avvenuto nel 2013.

LOOK PIù "CATTIVO"

La nuova entry-level non tocca la tecnologia, ma cambia il suo aspetto. Questa CB 400 X mostra inserti in rosso abbinati ad alcuni motivi mimetici che dichiarano la volontà di sfidare terreni diversi dalle strade asfaltate. Tonalità scure, da modello premium, adornano il resto della moto.

LE NOVITà

L'aggiornamento 2020 di CB400X viene fornito con luci  LEDparabrezza regolabile in due posizioni, mentre vengono aggiornate le ruote a sette razze, alcune componenti delle sospensioni e un nuovo cruscotto completamente digitale. Per la nuova tourer, inoltre, frizione antisaltellamento, ABS a doppio canale, scarico a doppia uscita. La CB 400 X è spinta da un bicilindrico parallelo 399cc da 45 cavalli di potenza e 38 Nm di coppia a 7.500 giri/min, abbinato a una trasmissione a sei velocità.

PER ADESSO SOLO IN PATRIA

Honda CB 400 X è per adesso disponibile solamente per il mercato giapponese: non si sa se verrà destinata a un mercato diverso da quello in patria.