Dopo aver prorogato di tre mesi le scadenze per i tagliandi in officina, a causa dello stop generale dettato dall’emergenza Coronavirus, Qooder torna a far parlare di sé, questa volta con una promozione relativa a tre dei suoi veicoli in gamma.

Un incentivo all’acquisto che arriva in un momento strategico: l’inizio della ‘Fase2’. Infatti, dopo settimane di isolamento, ora le restrizioni dovute dal Covid19 si alleggeriscono, ma è difficile pensare di poter usufruire dei mezzi pubblici per spostamenti sicuri e veloci. Necessariamente si dovrà ritornare all’auto, alla moto e allo scooter. Per evitare problemi di traffico e di parcheggio, meglio queste ultime due soluzioni.

I postini sul Qooder: test a Vallelunga sui veicoli a tre e quattro ruote

Gli incentivi di Qooder

Qooder propone una gamma di veicoli agili nel traffico, semplici da guidare e sicuri: con le tre e le quattro ruote Qooder vuol dare una risposta concreta per facilitare il passaggio dall’auto ad un nuovo mezzo, che tra l’altro si guida con patente B. 

Per facilitare questo “passaggio”, l’azienda svizzera ha messo a punto incentivi specifici per il mercato italiano. 

Il 4 ruote Qooder viene proposto con un canone di € 109.90 al mese con anticipo zero e prima rata a settembre. 

QV3 è offerto a €79.90 al mese, sempre con zero anticipo e prima rata a settembre. 

Infine, Oxygen, il 2 ruote elettrico della gamma, viene presentato con un canone da € 36,50 al mese (prezzo valido con sconto ecobonus/rottamazione), sempre zero anticipo e prima rata a settembre.

“Un ruolo strategico”

“I veicoli a due, tre e quattro ruote avranno un ruolo strategico per la ripartenza al termine del lockdown, perché consentiranno di raggiungere i luoghi di interesse garantendo il distanziamento sociale, cosa che nei centri urbani, in particolare, bisogna prediligere”, ha detto Paolo Gagliardo, CEO di Qooder. “Ci auguriamo che la riapertura delle imprese del settore, le quali hanno subito gravi danni a causa della chiusura del mercato, possa portare ad una rapida ripresa. Il periodo primaverile ed estivo è quello più importante per le vendite e si corre il rischio di non riuscire a recuperare le perdite economiche subite”. ha sottolineato anche Paolo Gagliardo.

La gamma Qooder

Qooder - Il 4 ruote che vuol unire il meglio del mondo delle auto a quello delle moto: la punta di diamante della gamma. Tra le sue peculiarità: la doppia trazione posteriore con differenziale meccanico e un sistema di frenata integrale su 4 ruote. Il Qooder dispone del sistema di sospensioni idro-pneumatiche HTS, che consente al veicolo di inclinare simultaneamente tutte le ruote, mantenendole comunque aderenti all’asfalto. Ha 400 cc di cilindrata, 32.5 CV e può essere guidato con la patente B.

QV3  - E’ un veicolo a 3 ruote - il più leggero tra i competitor - e gode di un baricentro basso per una guida più agevole. È dotato di ruote più grandi della sua categoria – cerchi da 14” e 15” – con sistema frenante integrale sulle 3 ruote e presenta un sottosella che può ospitare comodamente due caschi. Anche questo mezzo è dotato del sistema brevettato di sospensioni idro-pneumatiche HTST .

Oxygen – E’ il 2 ruote 100% elettrico della gamma Qooder. Pesa solo 93 kg ed ha 80 km di autonomia, dispone di un display LCD da 4 pollici e presenta una frenata combinata a doppio disco. È dotato di 2 batterie “swap” rimovibili, con ricarica in meno di 6 ore, collegabili da garage, casa o lavoro.

eQooder - È il primo e finora unico veicolo al mondo con 4 ruote basculanti elettrico al 100%. Ha un’autonomia che arriva a 150 km, con ricarica delle batterie in meno di 6 ore, dispone di retromarcia e frenata rigenerativa. Ha un motore potente da 45 kW (equiparabile ad un 600 cc) con coppia da 110 Nm. È dotato, inoltre, della versione elettronica del sistema di sospensioni idro-pneumatiche eHTS e della tecnologia motoristica della Zero Motorcycles, azienda californiana specializzata nel settore delle 2 ruote elettriche da oltre dodici anni. Ha uno schermo LCD da 5.6 pollici e fari a LED. Anche la versione elettrica di Qooder si guida con patente B.

QVe – E’  l’unico veicolo 3 ruote basculanti, elettrico al 100% sul mercato mondiale, con tecnologia motoristica fornita dalla californiana Zero Motorcycles. QVe ha 110 km di autonomia ed è collegabile ad una qualsiasi presa di corrente 220V. Possiede un motore potente da 34 kW con coppia da 106 Nm, dispone della retromarcia, frenata rigenerativa e della versione elettronica del sistema idro-pneumatico di basculamento eHTS.  

Fase 2, cosa (non) cambia per i motociclisti