L'emergenza sanitaria è un fatto straordinario, e proprio a causa di essa, i Marchi motoristici compiono mosse straordinarie. Come Yamaha, che per garantire la mobilità individuale in totale sicurezza ha attivato il servizio Fast rent #riportoanolo, ovvero il noleggio mensile degli scooter 125.

Coronavrius, Yamaha: garanzia estesa per tre mesi

IN COSA CONSISTE IL SERVIZIO

L'offerta consiste nella possibilità di noleggiare uno scooter 125 Yamaha da 1 a 5 mesi - il requisito è possedere la patente B -, scegliendo tra gli esemplari Tricity, D'elight, NMax e Xenter. Il canone, che varia da 10 a 12 euro al giorno per il primo mese, comprende immatricolazione, bollo, tagliandi, assicurazione RC e 800 km di percorrenza (se si supera questo limite, il costo sarà di 0,10 euro al km). Dalla seconda mensilità in poi, il costo mensile diminuisce.

I MODELLI A DISPOSIZIONE

Il Tricity è un tre ruote stabile su ogni terreno, comfortevole e dai consumi contenuti. Compattezza, leggerezza e capacità di carico sono invece le caratteristiche di D'elight. Più sportivo NMax, alimentato da un 4 tempi e omologato Euro 4. Xenter, infine, vanta ruote alte e grande facilità di guida.

"Le due (o tre) ruote sono una soluzione perfetta per lo scenario che si proporrà alla ripartenza: permettono di evitare il contatto personale dei mezzi pubblici e il traffico delle auto - dichiara Andrea Colombi, Country Manager di Yamaha in Italia -. Per questo motivo abbiamo pensato ad una soluzione, anche temporanea, per coloro che non hanno mai guardato alle due ruote come reale alternativa alla propria mobilità. Per provare a dare una risposta ai bisogni delle persone, ed essendo consapevoli che un acquisto oggi possa pesare sull’economia privata, abbiamo pensato ad un servizio di noleggio flessibile a prezzi equi, il servizio Fast Rent #ripartoanolo".

Scooter: via libera ai 125 in autostrada e tangenziale