Una storia travagliata e della quale non tutti si ricordano quella della Petronas FP1. Nasce nel 2003, prodotta da Petronas e, nei piani iniziali, doveva prendere parte al Moto GP. Le intenzioni cambiano in corso d’opera e la moto finisce per scendere in pista per il Campionato Mondiale Superbike. La Petronas FP1 non si è distinta per i suoi successi, ma questo non sembra aver scoraggiato gli appassionati, anzi. Gli esemplari prodotti sono 150 e ogni tanto uno di loro viene messo in vendita o all’asta. L’ultimo è stato battuto su un sito inglese per 30.300 euro (26.500 sterline).

Ducati Streetfighter V4 vs Benelli 752 S: naked agli estremi

Ottimo stato

La moto messa all’asta sul sito inglese (Collecting Cars) è apparsa in ottimo stato e con soli 17 km percorsi. È rimasta ferma per un bel po’ di tempo, ma la carenatura in carbonio della tonalità verde acqua non ha perso il suo fascino. Mantiene la dotazione originale: sospensioni Öhlins, impianto frenante Brembo ad attacco radiale, cerchi Oz Racing. A produrre il motore era stata la Suter: un tre cilindri da 900 cc da 129 CV e 92 Nm di coppia. Peso 181 kg, grazie all’utilizzo della fibra di carbonio. L’asta, inizia i primi giorni del mese, è terminata il 14 aprile. Non ci è voluto molto per far apparire offerte importanti.

Museo Morbidelli, addio Motor Valley: all’asta le moto