Si sa, l'epidemia del Coronavirus ha generato effetti anche sui costi del carburante. Il prezzo del petrolio infatti è crollato come non accadeva dal 2008, la data d'inizio della crisi economica globale: 28 dollari al barile. Tra le cause: la paura delle Borse mondiali per il Coronavirus, ma anche le tensioni diplomatiche tra i due giganti del settore Russia e Arabia Saudita e la sospensione dei collegamenti aerei tra gli Stati Uniti e l'Europa.

Prezzi benzina e diesel in calo: ribassi in tutta Italia

I PREZZI AGGIORNATI

Tutto ciò ha naturalmente generato conseguenze sul prezzo di benzina e Diesel, sia in modalità standard che self-service, come ha appurato uno studio effettuato sulla base dei dati che gli addetti ai lavori hanno comunicato all'Osservaprezzi carburante del MISE.

In modalità servizio standard, la benzina è scesa a 1,645 euro/litro, il Diesel a 1,534 euro/litro e il GPL che si attesta tra lo 0,604 e lo 0.623.

Per quanto riguarda la modalità fai da te, la benzina registra un prezzo medio di 1,495 euro/litro, mentre il gasolio scende a 1,382 euro/litro.

UFFICIALE: la revisione slitta a ottobre 2020