Novità in casa Harley-Davidson, che è decisa a trovare nuove strade per riemergere dal periodo nero e riproporsi con una nuova immagine al mondo delle due ruote. In effetti di immagine si tratta, dato che la Casa di Milwaukee ha depositato due nuovi loghi per l’elettrico. La domanda è stata presentata all’Ufficio per la Proprietà Intellettuale dell’Unione Europea e riguarda ebike, moto elettriche e “parti strutturali”. Dopo questo, c’è da aspettarsi una loro registrazione presso l’Ufficio Brevetti e Marchi degli Stati Uniti.

DUE LOGHI

Il primo logo è circolare, con la scritta Harley-Davidson e un fulmine che lo attraversa. Il secondo è uno scudo con le lettere HD, sempre con il fulmine. Non sappiamo se saranno usati uno per le bici e l’altro per le moto o se saranno intercambiabili. Certo è che la virata verso le emissioni zero è storia ormai conclamata, con la LiveWire pronta da tempo a debuttare su strada e l’attenzione da Milwaukee agli scooter elettrici e alle ebike. Confermate dalla Casa le voci sullo sviluppo di una moto elettrica a bassa potenza, per ora denominata EDT600R

Bisognerà aspettare per capire la destinazione finale dei due nuovi loghi, in ogni caso l’intento di rinascere tramite l’elettrico sembra essere la linea aziendale stabilita.

Harley-Davidson: la Road Glide Special “Born in the USA”