Aprilia rinnova anche per il 2020 i Racers Days, per consentire agli appassionati di vivere grandi emozioni in pista in sella a RSV4 1100 Factory o Tuono V4 1100 Factory, in libertà e sicurezza: in occasione degli eventi, infatti, la pista sarà interamente dedicata ai partecipanti e con gli istruttori a disposizione. Lo scorso anno, gli appuntamenti in pista organizzati dalla casa veneta sono stati un successo.

E ora Aprilia replica, confermando due formule: Exclusive Ride e Riding Academy.

FORMULA “EXCLUSIVE RIDE”

Quattro i circuiti tra cui scegliere -  Imola, Mugello, Cremona e Vallelunga - e fino a 4 turni prenotabili a seconda della pista. Gli istruttori certificati FMI mostreranno le migliori traiettorie, ma è obbligatorio seguire l’apripista soltanto per il primo giro.

Servizi inclusi: box hospitality Aprilia con buffet di benvenuto; box assistenza tecnica, presso il quale si potrà chiedere un consulto gratuito e piccoli interventi tecnici alla propria moto Aprilia; briefing con fisioterapista per consigli sulla preparazione fisica per la guida in pista; supporto di istruttori certificati FMI, per ogni consiglio sulla guida in pista; utilizzo di termocoperte, per entrare in pista a gomme calde.

Il calendario

Venerdì 17 e martedì 28 aprile – Imola

Mercoledì 20 maggio – Imola

Giovedì 4 giugno – Cremona

Lunedì 29 e martedì 30 giugno – Imola.

Lunedì 13 luglio – Cremona

Domenica 26 luglio – Vallelunga

Giovedì 30 e venerdì 31 luglio – Imola

Lunedì 31 agosto – Mugello - Test Ride

Martedì 8 e mercoledì 9 e 10 settembre – Imola

Lunedì 5 e martedì 6 ottobre – Imola

Lunedì 26 e martedì 27 ottobre – Imola

I prezzi

Imola: € 135,00 a turno – 20 minuti circa. Mugello: € 135,00 a turno – 20 minuti circa. Mugello - Test Ride (pista non esclusiva): € 80,00 a turno – 20 minuti circa. Vallelunga: € 100,00 a turno – 15 minuti circa. Cremona: € 100,00 a turno – 15 minuti circa.

Servizi opzionali: noleggio dell’attrezzatura tecnica (tuta, guanti, stivali, para schiena), su richiesta e a seconda delle disponibilità; acquisto degli scatti di un fotografo professionista che immortalerà le pieghe più belle; assicurazione pioggia (€ 40), valida solo se pagata contestualmente al pagamento del turno.

FORMULA “RIDING ACADEMY”

Due corsi strutturati su livelli Base e Pro: sia per chi vuole mettere le ruote in pista per la prima volta in sicurezza, sia per chi vuole limare il decimo di secondo del proprio tempo sul giro.
La pista è riservata in esclusiva per 6 turni, gruppi di massimo 4 allievi più un istruttore e la possibilità, almeno per un turno, di seguire il capogruppo e vederne le traiettorie per primo, lezione teorica per approfondire e sedimentare ciò che si è imparato nell’esperienza di guida.

Servizi inclusi: servizi del circuito, servizio medico del circuito, massimo livello di suddivisione dei piloti in pista (secondo livello omogeneo di esperienza di guida), 5 sessioni di guida in pista in esclusiva; 1 sessione di guida in pista con moto a scelta tra RSV4 1100 Factory, Tuono V4 1100 Factory (se si partecipa con moto propria). Inoltre: lezioni teoriche con riprese on board, briefing con fisioterapista per preparazione fisica personale, box dedicato alla Riding Academy, hospitality dedicata e buffet di benvenuto. Pranzo presso il ristorante del circuito. Assicurazione maltempo in caso di annullamento del corso. Box tecnico Aprilia Factory per consigli e assistenza tecnica sulla propria moto Aprilia.

Servizi opzionali: noleggio dell’attrezzatura tecnica (tuta, guanti, stivali, para schiena), su richiesta e a seconda delle disponibilità. Acquisto degli scatti di un fotografo professionista

Il calendario

Martedì 28 aprile – Imola

Giovedì 4 giugno – Cremona

Mercoledì 24 giugno – Mugello

Martedì 30 giugno – Imola

Giovedì 2 e lunedì 13 luglio – Cremona

Domenica 26 luglio – Vallelunga  

Venerdì 31 luglio – Imola

Giovedì 10 settembre – Imola

Martedì 6 ottobre e Lunedì 26 ottobre – Imola.

Costi: euro da 390,00 a 850,00 iva compresa (a seconda del circuito e della moto utilizzata).

Aprilia RSV4 ad un bivio: prendere o lasciare?