CAGIVA ELEFANT 125

Seguendo il filone delle gare africane in quell’epoca, nel 1984 vennero commercializzate le nuove Cagiva 125 e 200 denominate ‘Elefant'. Un modo per essere in linea con le grosse enduro presentate dalla stessa casa varesina.

La prima serie di Elefant 125 ereditava dalla sorella WSTX telaio e motore, mentre tutto il resto veniva rivisitato in chiave moderna: serbatoio da 18 litri, forcella Marzocchi da 35mm con escursione da 180mm, disco anteriore in ghisa, soffietti alla forcella, paramani e nuove pedane passeggero imbullonate al telaio. Ruote in lega d’alluminio di Akront, cerchio 21 pollici all’anteriore e 17 al posteriore. Le vendite confermarono ben presto la bontà del progetto. Una produzione durata quasi un decennio. Fu esportata anche all’estero.