Elefant People: storia della endurona Cagiva in un libro

Elefant People: storia della endurona Cagiva in un libro

Un volume fotografico di 544 pagine racconta i modelli di produzione, la storia, le corse ma anche i globetotter e i ‘Normal People’. Riviviamo insieme tutti i modelli della mitica enduro Cagiva

Fiammetta La Guidara

CAGIVA ELEFANT 125

Seguendo il filone delle gare africane in quell’epoca, nel 1984 vennero commercializzate le nuove Cagiva 125 e 200 denominate ‘Elefant'. Un modo per essere in linea con le grosse enduro presentate dalla stessa casa varesina.

Fantozzi, la Coppa Cobram e la Cagiva SST - FOTO

Fantozzi, la Coppa Cobram e la Cagiva SST - FOTO

In “Fantozzi contro tutti” del 1980, la moto-ammiraglia della famosa (e temuta) Coppa Cobram organizzata dal Megadirettore era il modello (ereditato dalla Harley-Davidson) prodotto dal 1975 al 1986 nelle versioni 125, 175, 250 e 350

Guarda la gallery

La prima serie di Elefant 125 ereditava dalla sorella WSTX telaio e motore, mentre tutto il resto veniva rivisitato in chiave moderna: serbatoio da 18 litri, forcella Marzocchi da 35mm con escursione da 180mm, disco anteriore in ghisa, soffietti alla forcella, paramani e nuove pedane passeggero imbullonate al telaio. Ruote in lega d’alluminio di Akront, cerchio 21 pollici all’anteriore e 17 al posteriore. Le vendite confermarono ben presto la bontà del progetto. Una produzione durata quasi un decennio. Fu esportata anche all’estero.

  • Link copiato

Commenti

InMoto in abbonamento