In Italia sappiamo come si fa: parliamo di scooter, anzi ne parla Forbes, indicando quali sono i modelli che si dovrebbero guidare nel 2020 e celebrando i Marchi del nostro paese. In un articolo pubblicato sull’edizione online, la celeberrima rivista statunitense titola “Cinque scooter che dovreste guidare nel 2020” e di questi cinque nomi quattro sono italiani e ben tre del Gruppo Piaggio. Un fregio non da poco per i creatori di Vespa.

ENDORSEMENT PIAGGIO

I tre scooter nominati da Forbes sono il Beverly 350 Tourer, Vespa Primavera 50 e Vespa Elettrica. Del Beverly, la rivista sottolinea il design e la tecnologia, di cui enfatizza soprattutto la connettività Piaggio MIA che consente di collegare lo scooter allo smartphone tramite Bluetooth e affrontare i viaggi con tutte le informazioni necessarie. Vespa continua a rappresentare ovunque l’italianità e continua ad evolversi: l’apprezzamento maggiore è per il rapporto prestazioni/consumi e per il divertimento alla guida. Gli americani adorano Vespa e in ben 16 Stati americani la si può guidare senza patente, motivo in più per celebrarla. Anche la sua versione elettrica è encomiata, in special modo per la grande autonomia e per la batteria moderna agli ioni di litio.

ITALJET E HONDA

Oltre al Gruppo Piaggio, per l’Italia c’è anche Italjet Dragster, appena presentato a Eicma 2019: la versione aggiornata dello scooter piace a Forbes per il suo look e per la lunga lista di accessori di serie. Talmente bello che la rivista immagina sia un soggetto perfetto per le foto. Chiude la lista dei “magnifici cinque” Honda PCX 150, outsider di una Top 5 dominata dal tricolore.  

Top 5: gli scooter più venduti in Italia