Un'auto? Una moto? Un ATV? Polaris ha pubblicato un video teaser che anticipa l'uscita di una nuova creazione, l'evoluzione di un modello particolarissimo già prodotto nel 2015: Slingshot 2020.

Polaris è un’azienda made in USA leader nel settore degli ATV, dei quad e delle motoslitte, nonché proprietaria di due brand motociclistici internazionali come Victory e Indian. Uno dei suoi prodotti più noti è il già citato Slingshot, rilasciato nel 2015.

PESO E POTENZA - Slingshot ha l’aspetto di un All-Terrain Vehicle con linee spigolose che ricordano quelle delle supercar, ha due posti ma l’aspetto che più lo caratterizza sono le due ruote anteriori e l’unica posteriore. Si guida con il casco, e vanta nell’efficiente rapporto peso-potenza uno dei motivi del suo successo.

Slingshot è divenuto un Marchio a sé, anche se sempre sotto l’egida di Polaris, non pesa più di 750 kg e riesce a scaricare a terra 173 CV e 223 Nm di coppia.

Una Husqvarna by Bad Winners per Charles Leclerc

AGGIORNAMENTO - La nuova versione della vettura arriva dopo cinque anni dalla prima versione. Le modifiche riguardano essenzialmente l’impianto di illuminazione, che vede un restyling del LED e delle luci di marcia diurna. Sul frontale - dove la griglia subisce alcune novità -, come luci secondarie niente più fari rotondi posti al centro, bensì una barra luminosa, sempre a LED.

PREZZO - La motorizzazione rimane fedele all’originale, con il 4 cilindri costruito da General Motors ad alimentare la singolare vettura. I prezzi variano in base al modello. La entry-level S è venduta a 19.999 dollari. Più fornito Slingshot SL (25.499 dollari), che ha display touchscreen da 7”, ruote da 18” e 20”, sistema audio da 100 watt, sedili premium e telecamera per la retromarcia. Chiudono il catalogo Slingshot SLR (28.999 dollari) e Slingshot Grand Touring (29.499 dollari).