Una dotazione di mezzi davvero invidiabile quella della polizia di Abu Dhabi. A vetture da sogno come la Lamborghini Huracan, la Lykan Hypersport, la Nissan GT-R, e l'Audi R8, si aggiungono otto Ducati Panigale V4R, con le quali gli agenti svolgeranno il loro servizio quotidiano di pubblica sicurezza.

TEMPI DURI si prospettano, quindi, per coloro che infrangono la legge nell'Emirato. Sarà molto difficile per loro sfuggire a un eventuale inseguimento degli agenti in moto. Il comando di Polizia di Abu Dhabi, infatti, non ha badato a spese e ha scelto per i suoi agenti, una delle moto più veloci in circolazione che, con i suoi 221 cavalli e un'aerodinamica di primo livello, si avvicina alle due ruote ammirate in pista per la MotoGP. Una moto, dunque, molto impegnativa che richiede un'abilità alla guida non indifferente, peraltro, amplificata in situazioni di emergenza e pericolo.

UN MODELLO, la Panigale V4R, dal costo di 40mila euro che, moltiplicato per 8 esemplari, rende ancora meglio l'idea di un'esclusività nella scelta e nell'utilizzo dei mezzi di polizia, difficilmente ripetibile altrove se non in un altro Emirato come Dubai dove gli agenti stanno sperimentando l'utilizzo della moto volante Hoverbike S3 prodotta dalla compagnia americana Hoversurf.