Regalare un momento di felicità e svago, con l'avvicinarsi delle festività natalizie, ai bambini ricoverati nei reparti di Pediatria dell'Ospedale Santa Margherita di Torino. Questo l'obiettivo dell'undicesima edizione del Raduno dei Babbi Natale che si terrà nel capoluogo piemontese, domenica 1 dicembre. L'evento è organizzato dalla Fondazione FORMA (Fondazione Ospedale Regina Margherita), la quale ha assicurato che il raduno 2019 non subirà variazioni di data e percorso, nonostante, il blocco del traffico già programmato per il disinnesco di un ordigno a Piazza Nizza.

Babbo Natale insegue in moto un pirata della strada - VIDEO

LA PARTECIPAZIONE AL RADUNO è libera. “Obbligatorio” l'acquisto del kit da Babbo Natale con  giacca, cappello, barba e cintura (€ 5) oppure con giacca, pantalone, barba, cappello e cintura (€ 8). Il ricavato dell'acquisto sarà donato in beneficenza per ristrutturazione del reparto di Nefrologia, Gastroenterologia e Trapianti d’organo del Regina Margherita. Vestiti da Babbo Natale, i partecipanti al raduno si ritroveranno al Movì di Beinasco e da lì percorreranno un itinerario che li porterà in Piazza Polonia, nei pressi dell'ospedale.

AL RADUNO SI POTRA' PARTECIPARE anche in moto e scooter (nella scorsa edizione sono stati circa 5mila i motociclisti presenti) oltreché a piedi o in bicicletta. La distribuzione dei kit da Babbo Natale è già iniziata. Troverete i volontari presso l'ospedale Santa Margherita o nei punti indicati sul sito della Fondazione Forma.