A fine agosto, la nota casa d’aste inglese RM Sotheby’s batterà un esemplare in ottime condizioni di un Dnepr KMZ MV-750 del 1971.

SI TRATTA DI UN SIDECAR utilizzato dalle forze armate dell’allora Unione Sovietica durante la Seconda Guerra Mondiale, celebre per avere due ruote motrici. Questa caratteristica, unita al fatto di avere un’altezza da terra di almeno 15 centimetri, rendevano il mezzo uno tra i migliori nell’off-road. Il fortunato vincitore si porterà inoltre a casa un portadocumenti in acciaio, un coperchio del faro oscurante e una ruota di scorta montata sul retro del veicolo.

LE ORIGINI DEL MEZZO - Bisogna tornare indietro agli anni precedenti lo scoppio del secondo conflitto mondiale, quando l’URSS e la Germania erano ancora alleati e non nemici. Fu in quel periodo storico che le due aziende IMZ, situata a Irbit (est Russia) e KMZ, con sede a Kiev, acquistarono entrambe la licenza per realizzare dei sidecar sulla base del BMW R71. Dal lavoro comune nacque il sidecar denominato M-72s, che nel corso degli anni ha poi assunto varie modifiche alle parti e al nome.

FINO AL 1971, E AL MV-750. Che rispetto al design originale del M72s degli anni Quaranta presenta alcune modifiche. Come ad esempio la sostituzione della sospensione del pistone posteriore con un forcellone e alcuni rinnovamenti meccanici al motore. I Dnepr sono ormai fuori produzione: un motivo in più per aggiudicarsi un vero pezzo d’antiquariato. Si stima che la cifra necessaria per vincere all’asta vada dai 7mila ai 10mila dollari.