Un caldo anomalo sta colpendo da giorni la Germania e non tutti i tedeschi riescono a resistere a queste spaventose ondate di afa. A pochi chilometri da Berlino, la Polizia del Brandeburgo è stata costretta a fermare un motociclista perché viaggiava in scooter completamente nudo. L'uomo, però, non ha infranto nessuna regola del codice della strada e si è giustificato con gli agenti dicendo: "Fa troppo caldo"

LA POLIZIA NON HA POTUTO ARRESTARE L'UOMO, che viaggiava regolarmente munito di casco. Dopo il controllo dei documenti il motociclista è risalito in sella ed è ripartito. Un portavoce della polizia ha spiegato al quotidiano Bild che "guidare nudi non è proibito", anche se potrebbe disturbare gli altri conducenti in strada. Intanto, gli agenti hanno pubblicato le foto dell'episodio sul profilo Twitter della Polizia del Brandeburgo e il commento che accompagna l'immagine è: "Siamo senza parole". Il post è diventato virale e ha fatto il giro del mondo.