Yamaha realizza moto da cross competitive e avanzate da anni e, da quando ha vinto il primo mondiale MX nel lontano 1973, ha continuato a partecipare alle competizioni più importanti, conquistando molti podi.

La gamma Offroad Yamaha YZ oggi offre la tecnologia più recente e le caratteristiche prestazionali pensate per esaltare le proprie caratteristiche sia che si tratti di amatori sia nel caso dei professionisti.Per la stagione 2019 Yamaha presenta la nuova YZ250F e la nuova YZ 85. Ma vediamole nei particolari.

YZ250F MY 2019 – Si presenta con un nuovo design del motore, con avviamento elettrico, e le novità relative a pistone, profilo dell'albero a camme, geometria del cilindro, frizione con diametro maggiorato e altro ancora, per un’erogazione di potenza ottimale, con più spinta ai regimi medi e alti. 

Il telaio a doppia trave è stato completamente rivisto, ottimizzando il punto di fissaggio del motore per migliorare il bilanciamento della rigidità della moto, con effetti positivi sulla percorrenza in curva e sulla trazione. Il nuovo design e l'ergonomia rivisitata vogliono dare una sensazione di maggiore leggerezza e compattezza, per far sentire il pilota e la moto come un corpo unico. Le sospensioni KYB sono state aggiornate negli elementi interni e offrono il miglior equilibrio tra comfort e prestazioni vincenti.   
La nuova YZ250F monta di serie la Communication Control Unit (CCU) che permette ai piloti di connettersi in modalità wireless alla loro moto, per metterla a punto in base alle loro preferenze individuali. Tutto quello che serve sono uno smartphone e l'App Yamaha Power Tuner. 

Il nuovo motore - Sulla YZ250F Yamaha ha perfezionato il design unico con cilindro rovesciato del motore. Il propulsore a 4 valvole, DOHC e con iniezione elettronica ha un condotto di aspirazione rettilineo montato anteriormente, con collettori di aspirazione e scarico simmetrici. L'alimentazione prevede un corpo farfallato più leggero da 44 mm, con iniettore a 12 ugelli Denso. 

Il nuovo pistone forgiato flat-top , oltre ad avere un rapporto di compressione più elevato, ha un design bridge-box per aggiungere resistenza contenendo il peso. Il nuovo cilindro  più leggero e più verticale, i nuovi collettori di aspirazione, il profilo delle camme, le bielle ad alta resistenza e l'ottimizzazione di albero e bilanciere contribuiscono a produrre una spinta superiore ai regimi medio-alti, con un'erogazione gestibile. 
La trasmissione e la frizione sono state modificate per una connessione più diretta e una durata superiore. Anche i radiatori e lo scarico sono stati modificati per aumentare le prestazioni e migliorare la distribuzione dei pesi.

App Power Tuner - YZ250F è la prima moto 250 cc di serie al mondo con un sistema di mappatura del motore basato sulla connessione wireless con uno smartphone. Usando l'esclusiva app Yamaha Power Tuner è facile scegliere la mappatura esatta per ottenere risultati su ogni percorso. 
Connettendosi in wireless con la Communication Control Unit (CCU) integrata di YZ250F, i piloti e i tecnici possono regolare istantaneamente e facilmente la miscela aria/carburante e la mappatura della fasatura d'accensione, per mettere a punto le prestazioni del motore su diversi circuiti di gara, registrare dati sulla competizione e monitorare una serie di informazioni come la temperatura del liquido di raffreddamento, la temperatura dell'aria in aspirazione, la pressione dell'aria, lo stato della batteria e anche dati collegati alla manutenzione come il tempo totale di funzionamento e altro ancora. 

App Yamaha Power Tuner App - Presentata per la prima volta con la YZ450F 2018 - rende possibile modificare la mappatura del motore con precisione. I piloti possono anche condividere le informazioni con il loto team o con gli amici (insieme ad altre informazioni), evolvendo così il sistema in uno strumento che facilita la comunicazione. 

La mappatura a due modalità del motore consente al pilota di regolare il carattere dell'erogazione, premendo un pulsante. Così è facile adattare YZ250F alle condizioni variabili del percorso e del tempo. 

Il nuovo telaio - Il telaio della YZ250F è completamente nuovo per perfezionare ulteriormente la guida istintiva che rende questa Yamaha una delle più maneggevoli della sua categoria. Nel nuovo e compatto telaio perimetrale sono stati ridisegnati i travi superiori, gli elementi del telaietto, l'area del perno forcellone e i nuovi supporti del motore. Il risultato è la centralizzazione delle masse e l'aumento della rigidità sull'asse laterale, orizzontale e verticale, per offrire un bilanciamento ideale tra sensibilità in curva e rigidità in rettilineo. 
Il nuovo telaio è stato disegnato per migliorare il contatto con il suolo e offrire il miglior bilanciamento della rigidità per assorbire i contraccolpi e curvare senza fatica. 

Il nuovo design - Intorno a questo telaio completamente ridisegnato, la YZ250F presenta una sagoma più leggera e compatta, dal muso alla coda. I convogliatori del radiatore hanno un nuovo design concavo del condotto dell'aria che non solo migliora l'estetica, ma è anche più stretto per favorire il grip delle ginocchia e gli spostamenti sulla moto.  L'altezza della sella è stata ridotta di 8 m nella parte anteriore e quasi di 20 mm in quella posteriore, offrendo una maneggevolezza superiore.     

YZ85 MY 2019 - La nuova moto per giovani piloti Yamaha YZ85 è stata sottoposta a una serie di interventi che si sono concentrati sulle prestazioni e sull'ergonomia. Con le novità di motore, sospensioni e altri componenti, YZ85 è progettata per assistere i piloti bLU cRU nell'ingresso alla victorYZone. 

Il nuovo motore - YZ85 monta un nuovo motore da 85 cc a 2 tempi, raffreddato a liquido con aspirazione a valvole lamellari e sistema Yamaha Power Valve System (YPVS) meccanico. Con il nuovo disegno di testa e cilindro, basamento e albero motore, biella, trasmissione, scarico e CDI, il nuovo motore di YZ85 eroga potenza sempre gestibile in un'ampia banda e attraverso tutti i regimi di giri, senza perdere il picco di potenza quando il contagiri è al limite. 

Il telaio aggiornato e l'ergonomia perfezionata - Il telaio a semi doppia culla in acciaio, il telaietto removibile e il nuovo disegno del forcellone in alluminio vogliono offrire sensazione di agilità, una guida in piena confidenza e una facile manutenzione. L'ergonomia è migliorata dalla sella piatta e confortevole, dal manubrio a sezione conica in alluminio regolabile in quattro posizioni e dalle leve regolabili, che offrono comfort e facilità di movimento a giovani piloti di tutte le taglie. 

Impianto frenante - Per il 2019, l'impianto frenante è più rigido, con un nuovo percorso dei tubi e offre un feeling superiore, mentre i freni a margherita autopulenti  sono più belli da vedere. Il disco anteriore da 220 mm front disc e quello posteriore da 190mm regalano frenate potenti e precise. 

Le sospensioni KYB - La nuova YZ85 adotta la forcella KYB's collaudata in gara, completamente regolabile con steli da 36 mm e molla elicoidale, con foderi monoblocco e sezione conica, per un bilanciamento della rigidità ottimale. L'ammortizzatore KYB a leveraggi progressivi è completamente regolabile ed ha caratteristiche di smorzamento studiate per il nuovo telaio. 

I modelli YFZ e YZ 2019 saranno disponibili presso i concessionari Yamaha a partire da luglio.

GLI ACCESSORI  - Yamaha offre una ricca gamma di accessori originali per le YZF a 4 tempi e per le YZ a due tempi. L'elenco comprende una gamma specifica di componenti GYTR Performance Products, tra cui marmitte slip-on, collettori di scarico, frizioni in billet, ruote e altro ancora. 
Yamaha offre anche una selezione di capi tecnici per il motocross, con una attenzione particolare a stile e design nelle collezioni GYTR e Zenkai, che comprendono, tra l’altro, giacche tecniche, pantaloni e guanti. 

Gli accessori e le linee di abbigliamento sono in costante evoluzione. Le informazioni dettagliate sulle ultime novità sono sul sito

PREZZI: La nuova YZ250F sarà disponibile con il prezzo di listino di € 8.790 euro fc.