Spalato, in Croazia, è stato lo scenario del press launch di due nuove Sportster, una vera e propria “saga” nata nel lontano 1957. Una delle famiglie di modelli più longeve del motociclismo che, a oltre sessant’anni di distanza, rappresenta sempre più un’icona di stile, continuando a piacere e ad entusiasmare.

LE NEW ENTRY sono la Iron 1200 e la Forty Eight Special 1200. La prima ora dispone di un motore molto più brioso rispetto all’883 che montava precedentemente, è caratterizzata da un rastremato cupolino verniciato di nero lucido e da un manubrio Mini Ape Hanger nero che consente una posizione di guida più alta. La sella è sagomata e dedicata al solo guidatore.

POSTO SINGOLO anche per la Forty Eight Special, la quale, anziché avere il motore 1200 completamente nero, integra anche numerose parti cromate. Si differenzia dalla Iron per le pedane avanzate e la possente ruota anteriore da 16” e non da 19”. La forcella dispone di steli da 49 mm di diametro e il manubrio Tallboy si presenta meno alto rispetto a quello della Iron.

PER ENTRAMBI I MODELLI i serbatoi (di diversa foggia e capienza) sono arricchiti con delle splendide grafiche che si rifanno a quelle proposte dal marchio negli anni ‘70. Impossibile non restarne ammaliati.

IL PREZZO della Iron 1200 varia da 11500 a 11700 Euro, quello della Forty Eight Special da 12700 a 12900 Euro. Prossimamente in edicola, su In Moto, le nostre impressioni e considerazioni su entrambi i modelli.