Con un comunicato, la Provincia dell’Aquila annuncia l’investimento di 580mila euro per riaprire prima possibile le strade. Rispetto a quanto detto telefonicamente nei giorni scorsi, però, la stima sui tempi di riapertura si allunga a 15 giorni lavorativi, quindi 20 giorni effettivi. Vi riportiamo il testo integrale del comunicato stampa.

"Subito 580.000 mila euro per riaprire in 15 giorni le strade della provincia dell’Aquila Su richiesta urgente del Presidente della Provincia dell’Aquila Angelo Caruso, si è tenuta oggi una riunione, tra il personale del settore viabilità e il settore contabilità, per affrontare la situazione delle strade provinciali interdette al traffico automobilistico e su due ruote, a seguito dell’ordinanza dirigenziale del 24 aprile, per stabilire tutte le azioni e provvedimenti da adottare nei prossimi giorni.

Con l’entrata in vigore del bilancio e con l’assegnazione delle somme al settore viabilità, si sono potuti programmare una serie di interventi che prevedono l’impiego di risorse pari ad € 580.000, suddivisi in € 380.000 mila euro per asfalti e € 160.000 per allestimenti e protezioni, oltre la cartellonistica di salvaguardia da installare a breve. Il piano programmatico sarà articolato sulle quattro aree che suddivide il sistema della viabilità provinciale (Alto Sangro, Marsica, Aquilano, Valle Peligna), con impegno, per i funzionari, di adottare immediatamente i provvedimenti straordinari da assumere per eliminare le criticità che hanno determinato il provvedimento dirigenziale.

Il Presidente della Provincia dell’Aquila Angelo Caruso, dichiara che, nei prossimi giorni, le eccezionali misure adottate saranno tangibili ed effettive e consentiranno di poter fruire delle carrabili in totale sicurezza, garantendo ai cittadini e turisti un elevato grado di tutela e salvaguardia".

(Prosegue QUI)