Il 30 settembre ed il 1° ottobre gli eventi dedicati ai test ride della gamma Suzuki arrivano Cuneo. Per consentire di vedere da vicino il nuovo Burgman 400 ABS e di metterlo alla prova, Suzuki Italia propone, questo weekend, le tappe del Burgman Tour 2017 a Napoli e a Firenze.
 
Questo fine settimana il Suzuki DemoRide Tour presenta, in Piemonte, il suo calendario di promozione della gamma Suzuki e i suoi nuovi modelli, come, ad esempio, il Burgman 400 ABS.
Un’occasione per effettuare un test ride e valutare le offerte disponibili che Suzuki offre. Proseguono, inolt re, le tappe del Burgman Tour 2017 che porteranno lo scooter nelle principali città italiane, in location strategiche e all’interno di eventi speciali.
 
Le tappe di questa settimana:
Sabato 30 settembre
Burgman Tour a Napoli, presso la Lega Navale Italiana, in Via Molosiglio;
Sabato 30 settembre e domenica 1 ottobre
Demo Ride Tour 2017 a Cuneo, presso Piazza D’Armi;
Domenica 1° ottobre
Burgman Tour a Firenze, presso il Circolo del Tennis Firenze 1898, in Viale del Visarno n°1.
 
I modelli disponibili per le prove - Tra le novità spiccano le nuove V-Strom 650 e 1000, comode e divertenti, sempre pronte a raggiungere qualsiasi meta, specie nella versione XT con ruote a raggi. Per gli amanti delle naked ci sono invece la versatile e divertente SV650, la GSX-S750, che porta una ventata di novità e tecnologia tra le medie ad alte prestazioni, e la muscolosa GSX-S1000F.
 
Nuovo Suzuki BURGMAN 400 ABS - Dal 1998 il Burgman 400 rappresenta il punto di riferimento costante per il mercato dei maxiscooter. Ora il Suzuki Burgman 400 ABS porta su nuovi e più alti livelli il comfort e la praticità che hanno fatto di questo modello un best-seller in quasi vent’anni di vendite, ed evolve il concept originario in chiave più dinamica e sportiva.
Gli ingegneri Suzuki hanno rivisto la posizione di guida del Burgman 400 ABS: ora la sella con schienalino regolabile ha un’imbottitura più spessa di 20 mm e fa assumere una postura più eretta. Questa promette un miglior controllo nelle manovre, sia a bassa che ad alta velocità, dando comunque la possibilità di poggiare bene i piedi a terra.
Il motore Euro4 beneficia di numerose migliorie. Grazie ad una nuova scatola del filtro dell’aria promete una risposta più pronta dell’acceleratore ed un nuovo rumore d’aspirazione.
Anche la sicurezza è tenuta in grande considerazione, con un impianto frenante dotato di tre dischi ben dimensionati, che lavorano assieme ad un sistema ABS di ultima generazione.
 
Come partecipare - Le date e le località in cui farà tappa il Suzuki DemoRide Tour 2017 sono indicate sul sito dedicato www.suzukitour.it. Le prove si svolgono su strada, con l’assistenza dello staff Suzuki. I test ride hanno una durata di circa 30 minuti e si svolgono nelle fasce orarie tra le 9.30 e le 19.00, durante i weekend. Per prenotare la prova è sufficiente iscriversi online, scegliendo data, luogo e modello.
Oltre alla disponibilità delle moto, sul sito si possono controllare gli orari dei test ride, che potrebbero subire variazioni in caso di condizioni meteo particolarmente avverse o di altre esigenze. E’ inoltre prevista la possibilità di iscriversi anche attraverso la fanpage di Facebook di Suzuki Motorcycle Italia.
 
Anche tu protagonista - Il sito www.suzukitour.it dispone, anche quest’anno, di un SocialWall. Qui tutti possono condividere le foto della loro prova e diventare così testimonial del Suzuki DemoRide 2017. Farlo è semplice: basta infatti postare sui propri profili Facebook, Twitter e Instagram le immagini del Suzuki DemoRide, utilizzando gli hashtag: #suzukitour #suzukidemoride #demoridetour #suzukidemoridetour #demoridesuzuki.
 
La rete dei concessionari Suzuki è a disposizione per fornire indicazioni sui singoli appuntamenti e sulle modalità per effettuare una prova su strada.