Non ci sono solo motori nel DNA della Casa Tawainese e il Progetto Giovani racconta anche di altre passioni e, soprattutto, di un forte interesse verso il mondo dello sport giovanile. “I ragazzi sono il nostro presente prima di diventare il nostro futuro, e in questo momento hanno bisogno di un sostegno e di una guida: ecco perché investire su di loro significa assicurarsi un futuro migliore”. Questo il pensiero che ha motivato Kymco a schierarsi al fianco di importanti realtà dello sport come l’A.N. Brescia Pallanuoto e i suoi oltre 350 ragazzi pronti a mettersi in gioco.

Dieci categorie fra settore femminile e giovanile, quattro di water polo e i forti professionisti che militano con successo in serie A1 sono l’entusiasmante realtà di una società che rappresenta un esempio di eccellenza in ambito nazionale. È la condivisione di valori e stimoli ad accomunarla a Kymco, che nel Progetto Giovani vede uno strumento per avvicinarsi a nuovi mondi attraverso lo sport e per far conoscere il proprio brand anche ai più giovani.

 “Kymco è in un processo di continuo avvicinamento al grande pubblico e lo sta facendo partendo dai giovani che praticano sport. La nostra intenzione, oltre a quella di rendere sempre pi? conosciuto il marchio Kymco e di farlo in modo semplice e costruttivo non solo fine a se stesso”, ha detto Stefano Gianotti, rappresentante legale di Kymco.