L’8 settembre alle ore 15 prenderanno il via i festeggiamenti ufficiali con l’obiettivo di scrivere un nuovo capitolo del Motoraduno Internazionale Città della Moto Guzzi, un appuntamento con la gloriosa Casa motociclistica di Mandello del Lario che ogni anno si rinnova attraverso iniziative culturali e gli eventi dedicati agli appassionati in arrivo da tutto il mondo, in sella alle bicilindriche e non solo.

Il motoraduno internazionale rappresenta un weekend organizzato in un’atmosfera che cattura ogni visitatore attraverso il fascino di una storia italiana raccontata da 96 anni di moto, di corse e di personaggi. Un ‘quasi centenario’ per questa nuova edizione 2017 che si svolgerà in una delle località più caratteristiche che si affacciano sul ramo lecchese del Lago di Como. Un momento di aggregazione nel rispetto dell’amore e della grande passione che tutti gli amanti delle moto, e in particolare quelli dello storico marchio italiano, sanno esprimere in ogni occasione.

L’esperienza degli anni passati ha convinto i Moto Club del territorio e l’Amministrazione Comunale a dare vita, lo scorso aprile, ad un comitato permanente - Comitato Motoraduno Internazionale - dedicato all’organizzazione del raduno di settembre, affinché questo evento che coinvolge migliaia di appassionati dello storico marchio lariano, divenga un appuntamento annuale. Per la prima volta, sotto la stessa organizzazione, si ritrovano tutti gli amanti del motociclismo di Mandello: lo storico Moto Club Carlo Guzzi, il Moto Guzzi Club Mandello, il Moto Club Moto Guzzi GP, l’associazione motociclistica I Laghee, la Pro Loco Mandello del Lario, il GAL Gruppo amici di Luzzeno e l’Amministrazione Comunale. Un comitato senza scopo di lucro, animato da un obiettivo comune, ovvero creare un evento unico e che trovi riconoscimento negli anni, divenendo un appuntamento di riferimento per i Guzzisti, i motociclisti e gli appassionati di tutto il mondo: il Motoraduno Internazionale Città della Moto Guzzi ha l’ambizione di diventare il più importante raduno motociclistico d’Italia.

Tante le conferme degli eventi che hanno riscosso successo nelle scorse edizioni, e molte le novità.

Tra gli eventi saranno in evidenza:

Moda e motori: le vetture da Record 

Senti le vibrazioni: le Guzzi da corsa e il patto d’astensione 

Moto Guzzi a ‘tre ruote’

Contest Special Café Racer: le speciali del Taj

Custom Road: la vetrina dedicata alle moto customizzate

La Guzzi come compagna di viaggio: la via del Naco

La regolarità secondo Carlo Guzzi: la 2a edizione di Motoaquila

La Guzzi e i mandellesi: il premio bontà Umberto Viettone

Guzzi e scultura: Ettore Gambioli, artista e Guzzista, esporrà a Mandello del Lario

Innovatour: un evento legato al progetto ‘La Rete Nazionale città dei Motori’

Lotteria 2017: il premio finale è una bellissima V7 II Café Racer

Russian devils: il muro della morte

Intrattenimento musicale e giochi pirotecnici

Il legame speciale con il territorio: timbratura evento speciale Passaporto #inLombardia

Il 96° Motoraduno Internazionale Città dei Motori ha ottenuto il Patrocinio dall’Assessore allo Sport e Politiche per i Giovani della Regione Lombardia e dal Comune di Mandello del Lario. Sono sponsor di questo evento: Acel, Digimedia, Agostini e Tucano Urbano.

Le informazioni e gli aggiornamenti sono disponibili sul sito ufficiale