La convenzione tra la Federazione Motociclistica Italiana e il Vespa Club d’Italia è stata rinnovata. Lusinghieri sono stati i risultati conseguiti dalla campagna tesseramento/affiliazioni nel 2016 che ha raggiunto il numero di 110 Vespa Club affiliati e quasi 7.000 appassionati in possesso di entrambe le tessere (FMI + V.C.d’I.), E’ aumentato considerevolmente anche il numero dei veicoli Vespa iscritti al Registro Storico FMI.

Questa operazione promozionale (firmata dai rispettivi presidenti Paolo Sesti e Roberto Leardi) vuole offrire l’opportunità ai Vespa Club dislocati su tutto il territorio nazionale di entrare in FMI e di assumere la forma giuridica di ASD (con le conseguenti tutele fiscali) e al tempo stesso di avvalersi dei servizi che la FMI dedica ai propri associati (assistenza stradale e sanitaria, copertura assicurativa, scontistica e apertura alle attività turistico/sportive organizzate sotto l’egida FMI). Importante è anche il “percorso dedicato” per l’iscrizione al Registro Storico FMI, mediante il Registro Storico Vespa che consente risparmio economico e tempi brevi di rilascio del certificato.

Dalla stagione 2016 poi, è iniziata una collaborazione per la stesura di un calendario congiunto di eventi turistico/sportivi organizzati dai Vespa Club affiliati FMI, i cui risultati sono confluiti nel Trofeo Vespa Sport FMI, selezionando così i migliori regolaristi stradali del mondo Vespa, che riceveranno il riconoscimento nell’ambito della Premiazione Nazionale che si terrà a Verona (Motor Bike Expo, 21 gennaio 2017). La FMI ha contribuito all’organizzazione di questi eventi fornendo, oltre che la copertura assicurativa per gli organizzatori e i partecipanti, il personale tecnico preposto alle verifiche e alla applicazione dei regolamenti. Nella stagione 2017 il numero di queste manifestazioni sarà ulteriormente implementato.

Per il documento contenente le linee guida per l’affiliazione e il tesseramento dei Vespa Club cliccare qui.