Un’asta benefica per aggiudicarsi una speciale YZF-R1 in livrea Movistar Yamaha MotoGP autografata da Valentino Rossi: inizierà on-line dal 10 ottobre su charitystars.com. E la moto verrà consegnata al vincitore personalmente dal “Dottore”.

L’iniziativa è a favore di La Gotita Onlus, associazione che da anni supporta alcuni hogares boliviani (comunità di accoglienza), fornendo quotidianamente attenzioni, istruzione e l’assistenza sanitaria necessaria a bambini socialmente meno fortunati per accompagnarli nel loro processo di sviluppo.

Dopo il successo dello scorso anno, Yamaha ha deciso di rinnovare l’impegno nei confronti di La Gotita Onlus che potrà così contare sul ricavato di un’asta che vede protagonista una Yamaha YZF-R1 m.y 2016 autografata dal nove volte campione del nondo Valentino Rossi e che lui stesso consegnerà personalmente all’offerente più generoso.

Oltre ad avere la livrea ispirata alla celebre YZR-M1 n. 46 del team Movistar Yamaha MotoGP, questo oggetto del desiderio sarà impreziosito da una sella con elementi grafici personalizzati e, soprattutto, dalla firma e da una dedica da parte del campione sul cupolino.

L’asta, il cui importo di base è fissato a 60.000 Euro, sarà su scala internazionale ed avrà inizio sul portale CharityStars.com il 10 ottobre, per terminare il 30 ottobre.

Il ricavato finanzierà quest’anno il progetto “Rayito de Sol” che coinvolge i bambini e gli adolescenti di quattro hogares boliviani. Corsi di inglese, musica, canto, botanica e agraria sono alcune delle attività previste dal progetto. I fondi ricavati contribuiranno anche alla realizzazione di un campo da calcio, di una serra e di una nuova “panaderia” e “pasticeria” con l’avvio dei corsi per i ragazzi portatori di handicap. In questo modo, La Gotita potrà contribuire a migliorare la vita presente e futura di questi ragazzi, aiutandoli ad aumentare la loro autostima. Questo percorso, infatti, darà loro la possibilità di acquisire competenze e capacità che consentano uno sviluppo più solido e completo.

Qui il link dell’asta.