Per far conoscere le caratteristiche e le qualità della raffinata V9 Roamer e della sportiva V9 Bobber, le nuove custom di media cilindrata di Mandello, Moto Guzzi lancia la seconda edizione dei Garage Days. Da sabato 9 a sabato 16 luglio, una settimana di "porte aperte" nelle concessionarie ufficiali, durante la quale è possibile non solo osservare  e toccare cn mano, ma anche provare V9 Roamer e V9 Bobber in un test su strada. C'è anche una particolare promozione che offre un vantaggio di 500 euro ai nuovi acquirenti di V9 Roamer e V9 Bobber. Tale vantaggiopuò essere riconosciuto attraverso diverse possibilità, anche combinate tra loro, quali: sconto sull’acquisto di accessori; abbuono delle spese di immatricolazione; assicurazione compresa nel prezzo della moto; supervalutazione o rottamazione del veicolo di proprietà del cliente.

I Garage Days coinvolgono anche chi già possiede una Moto Guzzi: per tutto il mese di luglio tutti i guzzisti possono usufruire di uno speciale sconto del 20% sull’intera gamma di accessori ufficiali Moto Guzzi.

V9: la custom "universale" di Moto Guzzi - Fondata nel 1921 (ben 95 anni fa!) Moto Guzzi apre un nuovo segmento di prodotto e di cilindrata nella gamma di Mandello del Lario, con la V9, la custom di media cilindrata erede di una tradizione custom di oltre quarant’anni. Due le versioni. La più classica e solare si chiama V9 Roamer e raccoglie il testimone lasciato dalla Nevada, rimasta in gamma oltre un ventennio e apprezzata per la sua facilità da un pubblico di tutte le età, sia maschile sia femminile, mentre V9 Bobber rappresenta l’animo più dark e sportivo di Moto Guzzi e si distingue per il look essenziale in total black e per i grossi pneumatici calzati su cerchi da 16 pollici.

Le due nuove Moto Guzzi si caratterizzano per la qualità costruttiva e le rifiniture: dalle saldature del nuovo telaio alla verniciatura del serbatoio in metallo, Moto Guzzi ha profuso grande impegno nel definire i nuovi standard qualitativi, utilizzando anche materiali nobili come l’alluminio. Le misure generali contenute, insieme alla ridotta altezza da terra della sella, suggeriscono facilità di guida e controllo anche da fermo, complice anche il peso complessivo della V9 che si ferma a soli 200 kg. 

Il motore è il bicilindrico Moto Guzzi trasversale a V di 90° di 850cc e distribuzione a due valvole, completamente nuovo e studiato per elevare l’elasticità e la coppia, che si attesta a 62 Nm erogati a soli 3.000 giri/min.

L’equipaggiamento di serie delle due Moto Guzzi V9 comprende ABS, traction control regolabile ed escludibile, immobilizer, presa USB e una nuova strumentazione dal singolo quadrante circolare. Tanti gli accessori originali Moto Guzzi dispombili, a partire dalla piattaforma multimediale MG-MP che collega la V9 allo smartphone, e tante le possibilità di personalizzazione, per avere una moto "su misura".