Lanciati nella stagione 2014, i modelli YZ250F e YZ450F hanno lasciato un segno nel mondo delle competizioni motocross. I piloti ufficiali Yamaha, nella stagione 2015, hanno poi confermato la supremazia tecnica dei modelli YZ-F a testa rovesciata vincendo il Mondiale MXGP, un trionfo che si aggiunge alla conquista del titolo Costruttori all’interno dello stesso campionato.

L'innovativa filosofia "Forward Thinking" della Casa di Iwata ha contribuito a rendere Yamaha uno dei brand più di successo nel mondo off-road. Rispettando tale pensiero, la nuova gamma 2017 motocross ed enduro è stata realizzata in funzione di tutti quegli appassionati che cercano alta tecnologia e soprattutto prestazioni elevate.

- YZ250F 2017

La YZ250F, con il suo cilindro a testa rovesciata, ha dimostrato di possedere tutte le qualità necessarie per superare la concorrenza. Questo modello ha portato al successo Jeremy Martin nel campionato AMA 250 Motocross 2015 e Cooper Webb che ha vinto i titoli AMA 250SX 2015 e 2016 della Costa Ovest americana. Numerose le modifiche tecniche apportate al my 2017 che avevano come obiettivo quello di aumentare le prestazioni e migliorare la guida.

Alcune tra le modifiche più importanti sono:

  • Maggiore potenza del motore ai regimi di giri elevati
  • Incremento delle prestazioni motore su tutto l’arco d’erogazione
  • Cambi più fluidi e frizione più morbida
  • Maggiore stabilità e controllo grazie all’ottimizzazione delle sospensioni
  • Impianto frenante migliorato

- MOTORE

Le specifiche del nuovo motore, tra cui un aumento dell'efficacia di aspirazione e scarico, una trasmissione più fluida ed una rimappatura delle centralina, promettono ad un elevato miglioramento delle prestazioni di YZ250F.

Nuova testa del cilindro - Con l'aspirazione anteriore e lo scarico posteriore, l'innovativa testa rovesciata di YZ250F promette molti vantaggi in più rispetto al design tradizionale. Aspirazione e scarico sono più efficienti e, grazie al filtro dell'aria collocato in alto e al posizionamento del serbatoio sotto la sella, anche la centralizzazione delle masse è stata migliorata. Per il nuovo modello, i tecnici Yamaha hanno alzato l'asticella della tecnologia di vertice, sviluppando una testa rovesciata che regala una spinta ancora più decisa ai regimi di giri medio-alti.

Alberi a camme high lift - Per aumentare l'afflusso di aria nella testa a 4 valvole, il condotto d’aspirazione è stato ridisegnato ed il diametro della valvola d’aspirazione aumentato. Gli alberi a camme di aspirazione e scarico hanno ora un nuovo diagramma e maggior alzata, per un'erogazione più corposa ai regimi bassi e medi.

Molle delle valvole più resistenti e nuova biella - Sono state inoltre adottate nuove molle delle valvole di aspirazione e scarico, in modo da poter rispondere alla maggior alzata. È stata anche sviluppata una biella in acciaio al nickel-cromo-molibdeno che ben si adatta all’incremento di potenza del motore.

Cornetto di aspirazione più corto e nuovo collettore d'aspirazione - Altri incrementi di potenza nei regimi medi ed elevati sono stati ottenuti accorciando il cornetto di aspirazione, per diminuire le perdite di pompaggio. Il collettore d'aspirazione aumenta la sezione trasversale di circa il 5%, mentre il nuovo design del condotto ottimizza il riempimento della camera di combustione.

Collettore di scarico ridisegnato e diametro incrementato - Per ottenere un bilanciamento ottimale tra aspirazione e scarico, i condotti di scarico sono stati ridisegnati ed il collettore di scarico, a diametro maggiorato, promette una pronta risposta del motore a tutti i tipi di regimi. La sezione anteriore ha uno sviluppo dal raggio più ampio, per una sezione trasversale interna più grande.

Nuova mappatura centralina - Per adattarsi all’incremento di prestazioni del motore prodotte dalla testa del cilindro e dall'efficienza dei sistemi di aspirazione e scarico, la nuova YZ250F è stata equipaggiata con una centralina dai nuovi parametri che innalza il punto massimo di fuorigiri del motore per migliorare l’allungo e il feeling di guida.

Yamaha Power Tuner – E’ un dispositivo opzionale che permette di modificare l'erogazione di Yamaha YZ250F. Il dispositivo, compatto, si collega direttamente alla moto, senza la necessità di un PC, ed in pochi secondi permette al pilota o al meccanico di mettere a punto le prestazioni del motore per adattarlo alle condizioni del circuito e di guida.

Nuovo trattamento dei carter motore - Mentre le linee esterne e la struttura sono identiche al modello 2016, i carter in alluminio della versione 2017 sono stati sottoposti a un trattamento termico che aumenta la resistenza di circa il 5%, per innalzare gli standard di affidabilità e durata.

Trasmissione più fluida - Nel my 2017, il motore è più potente e la forza motrice è aumentata. L’ottimizzazione del comparto trasmissione conferisce agli ingranaggi della seconda e terza marcia una sezione maggiorata. Anche gli innesti del cambio di prima, seconda, terza e quinta sono stati modificati; questi cambiamenti, insieme al tamburo preselettore ridisegnato, alle modifiche della leva della frizione e al design dell'alberino, promettono cambiate più fluide e veloci. Infine, la leva del cambio con molla di ritorno puntale è più morbida.

CICLISTICA

Le due soluzioni che vedono un air box collocato in alto ed il serbatoio sotto la sella sono state rese possibili dalla testa rovesciata e contribuiscono a centralizzare le masse, per una guida reattiva ed un bilanciamento ottimale. Le modifiche alla ciclistica comprendono inoltre l’ottimizzazione della rigidità, l'abbassamento del baricentro e la messa a punto delle sospensioni.

Telaio a doppia trave in alluminio perfezionato - Grazie al feedback fornito dai piloti ufficiali, i tecnici Yamaha hanno perfezionato il telaio di YZ250F per consentire ai piloti di sfruttare fino in fondo le sue prestazioni. Rispetto al 2016, il design del nuovo telaio è circa 12 mm più largo nell'area posteriore al perno del forcellone con aumento della rigidità torsionale.

Supporti motore in acciaio - YZ250 adotta supporti motore anteriori e posteriori in acciaio dal design speciale che sono stati sviluppati per adattarsi alle caratteristiche del motore da 250 cc. I due supporti anteriori sono stati realizzati in acciaio con spessore di 8 mm, mentre i due supporti superiori, sempre dello stesso materiale, hanno uno spessore di 6 mm. Grazie a questi accorgimenti sono stati migliorati il livello di bilanciamento della rigidità e la maneggevolezza.

Pedane riposizionate - Per ottenere una posizione di guida che offrisse più spazio e che quindi si adattasse a tutti i piloti, le pedane di YZ250F sono state abbassate di 5 mm, diminuendo così il baricentro ed offrendo un maggior controllo in curva.

Setting sospensioni ottimizzato - Maneggevolezza e comfort sono migliorati grazie ad una serie di modifiche alle sospensioni anteriori e posteriori. L'evoluta forcella Aria-Olio Separati (AOS) Kayaba ha un nuovo design dei foderi, più rigidi, mentre la quantità di olio è leggermente diminuita. Questi cambiamenti, insieme al nuovo setting delle sospensioni, promettono un feedback migliore, con prestazioni superiori della ciclistica.

Nuovo materiale per il disco posteriore - Per migliorare il feeling del freno posteriore, il disco da 245 mm è stato realizzato con lo stesso acciaio resistente al calore del disco anteriore, per una frenata sicura in tutte le condizioni di guida.

Nuove grafiche - Sono stati confermati gli eleganti cerchi neri che, insieme alle nuove grafiche, donano a YZ250F un look da moto ufficiale.

- YZ450F 2017

Con le sue prestazioni dimostrate nello scorso Campionato Mondiale MXGP, Yamaha YZ450F è considerata una delle cross da 450 cc più performanti. Un modello rivoluzionario da off-road, equipaggiato con l'innovativa testa cilindro rovesciata. Tra le novità del 2017, si notano subito le nuove grafiche. Dal punto di vista tecnologico, il disco freno posteriore da 245 mm è stato realizzato con lo stesso acciaio resistente al calore del disco anteriore, per un feeling e prestazioni superiori.

- YZ250 / YZ125 / YZ85 2017

Con la loro maneggevolezza e l'erogazione istantanea di potenza, YZ250 e YZ125 a 2 tempi sottolineano l'impegno di Yamaha nella realizzazione di moto off-road per tutte le categorie. Amate dai fan del motore a 2 tempi per la facilità della manutenzione e per il loro carattere unico, nel 2017, adottano un disco anteriore maggiorato da 270 mm e nuove grafiche su carene, forcelle e parafanghi.

Insieme alle “sorelle maggiori”, YZ85 si conferma uno dei modelli da motocross più amati. Molti dei campioni di oggi hanno dato il via alla propria carriera grazie al prezioso aiuto di questa leggendaria tre diapason. Per il nuovo anno, YZ85 presenterà delle nuove grafiche.

- WR250F / WR450F 2017

WR250F e WR450F condividono con i modelli YZ-F l'innovativo design con la testa cilindro rovesciata ed il compatto telaio in alluminio, conferendo così al brand nipponico un ruolo importante nel mondo dell'enduro. Anche quest’anno Yamaha si sta imponendo nei Campionati Mondiali E2 ed E1, dimostrando il proprio impegno nel mondo dell’off-road.