Classico, moderno o modernissimo?La presentazione delle nuove Honda CB 650F e VFR 800 ci ha messo di fronte a questo quesito perché la Casa giapponese ci ha permesso di vedere, e toccare con mano, anche la nuovissima Vultus. Ecco quindi tre interpretazioni totalmente differenti di intendere la moto. Nella VFR abbiamo trovato la solidità e la classicità tipiche di questo modello. La VFR 1200 è lontana, sia come stile che come prestazioni; la nuova sport-tourer Honda è invece legata a doppio filo alle precedenti versioni da 750 e 800 cm3. Dimensioni simili, motore V4 Vtec, ora più dolce, e una posizione di guida caricata, quasi sportiva, non scomoda ma non moderna. HondaVFR800-YM14-1034   Modernità che invece la “CB” interpreta benissimo: pochi fronzoli e tanta sostanza. Un quattro cilindri in linea che è tutto nuovo, dolcissimo nell'erogare la potenza e fruibile anche se si ha poca esperienza. A questo si aggiunge una linea da naked del 2014, non personalissima ma concreta, grintosa e leggera, esattamente le caratteristiche di questa moto. HondaCB650F_YM14_D_0151-1024x682 E infine la Vultus (che però non abbiamo però potuto provare). Un'interpretazione reale, e prossima all'arrivo, della moto del futuro. Comodissima, bassa da terra, ricca di particolari atti ad incrementarne la praticità come il sellino del passeggero che diventa il poggiaschiena, il cambio automatico o il doppio vano frontale. La Vultus arriverà in estate, nella sola colorazione nero opaca   A cosa stiamo quindi assistendo? Non è forse strano che una Casa come Honda presenti, pressoché contemporaneamente, tre nuovi prodotti così distanti fra loro? Così lontani nell'interpretare la stessa cosa, che poi è l'andare in moto, il muoversi? Chi è l'appassionato del futuro? E, soprattutto, cosa cerca? La praticità di una nuda come la CB 650F? Oppure una sportività non estrema ma sofisticata, come suggerisce la VFR? O magari sarà proprio la Vultus il punto di rottura, l'inizio di una più netta divisione all'interno del mondo delle due ruote? Chissà. Sul numero 6 di InMoto troverete i test completi delle prime due, successivamente quello della Vultus. [gallery ids="5076,5078,4832"]