L’originale 3 ruote, noto per la propria affabilità nei confronti di ogni tipo di utenza e per le elevate doti di sicurezza, si presenta nelle versioni Business LT e Sport LT, che oltre a particolari vesti cromatiche, comprendono indicatori di direzione dal look motociclistico e la frenata integrale azionabile con il pedale, oltre alla Piaggio multimedia platform (PMP), un connettore in grado di collegarsi ai più diffusi smartphone per trasformarli in una sofisticata strumentazione aggiuntiva.   Il Fly, uno scooter facile, adatto al commuting urbano e dedicato ai popoli di tutte le città del mondo, viene offerto nelle cilindrate di 50 e 125 cm3 a 4 tempi (quest’ultimo con il nuovo 3 valvole di Piaggio). Offre standard qualitativi superiori alla media del segmento e consumi molto bassi (con il 125 fino a 50 km/l a velocità costante). Ad EICMA vengono presentate nuove scelte cromatiche e modifiche di qualche particolare.   Anche se quella di EICMA non è una vera prima per il Liberty, Paggio presenta l’ultima versione di quello che è uno dei modelli best seller a ruote alte della Casa. La grande novità del nuovo Liberty è l’adozione dei nuovi propulsori 4 tempi a 3 valvole, nelle cilindrate di 125 e 150 cm3, capaci di ottime prestazioni, basse emissioni e consumi molto ridotti. Il Liberty è ora disponibile nel solo allestimento “Full Optional”, che comprende parabrezza e bauletto.