In occasione dei 70 anni di Vespa (nata proprio il 23 Aprile 1946, con il primo brevetto ufficialmente depositato) il mito del viaggio in sella allo scooter più amato e diffuso nel mondo viene celebrato da una grande mostra fotografica che, allestita negli spazi del Museo Piaggio di Pontedera, sarà inaugurata venerdì 22 aprile prossimo per rimanere aperta al pubblico fino a sabato 4 giugno 2016. Il percorso della mostra prende le mosse dall’esposizione di una selezione di Vespa protagoniste di alcuni delle più grandi imprese di viaggio compiute da Vespa. Alcuni di questi modelli sono già patrimonio della collezione permanente del Museo Piaggio, altri arrivano per l’occasione da collezioni private. 

COMPAGNE FIDATE - Tra i gioielli in mostra si segnalano: la Vespa protagonista del “giro del mondo in 79 giorni” degli studenti spagnoli Antonio Veciana e Santiago Guillén, firmata a Cadaques da Salvador Dalì nel 1962, la Vespa 150 con cui il giornalista Roberto Patrignani compì, nel 1964, il raid Milano-Tokyo in occasione delle Olimpiadi in Giappone e le PX protagoniste delle straordinarie avventure dello scrittore Giorgio Bettinelli che, tra gli anni ’90 e l’inizio del nuovo millennio fu protagonista di viaggi incredibili in Vespa: dalla Alaska alla Terra del Fuoco, dal continente australiano al Sudafrica, fino al viaggio dei viaggi, il giro del Mondo overland con partenza da Capo Horn e arrivo in Tasmania.