Il prossimo 15 agosto a Chatsworth, California, si chiuderà l'asta di Iconic Motorbike Auctions e, se siete amanti della Ducati Scrambler e cercate un esemplare impossibile da non farsi notare, quello californiano rappresenta un appuntamento da non perdere. Perché protagonista dei vari lotti sarà un modello custom della Scrambler realizzato nel 2017 dal celebre tatuatore Grime (che si autodefinisce "il Valentino Rossi del tatuaggio") per ricevere proventi da destinare in beneficenza.

Ducati Scrambler 1100 PRO, il nuovo video con realtà aumentata

LA SCRAMBLER PROVENIENTE DAGLI ANNI '80

Una moto moderna, quindi, ma dall'inconfondibile stile retrò anni '80: è la caratteristica peculiare di questa Scrambler personalizzata. Con essa, Grime ha voluto omaggiare Ducati e l'Italia realizzando grafiche e colori ispirate a quelli della nazionale italiana di calcio: scelta che ripaga, perché il tricolore e l'azzurro risaltano la carrozzeria del modello e fanno tornare alla mente le moto, gli usi e i costumi del passato, e ti fa venir voglia di salirci sopra per andare in centro città a festeggiare la vittoria al Mundial '82 di Paolo Rossi e compagni.

LE PERSONALIZZAZIONI DI GRIME

Modifiche, quelle di Grime, che non si limitano solo all'estetica (oltre alla carrozzeria tricolore, la sella è interamente realizzata su misura ed è stata inserita la scritta stilizzata Scrambler sulla coda), ma che riguardano anche la meccanica. Le sospensioni infatti sono state aggiornate con delle cartucce forcella Andreani, un ammortizzatore posteriore Öhlins con precarico remoto e regolazione della compressione, scarico Termignoni personalizzato e fanali posteriori direttamente prelevati da una Ducati 996. La Ducati Scrambler by Grime conta solamente poco più di 10.830 km.

Scrambler Ducati, gli accessori per il proprio stile